Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Insegnamento
EDUCAZIONE AL TESTO LETTERARIO
SFN1029527, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2017)
IA1870, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LITERARY TEXT TEACHING
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2018-IA1870-000ZZ-2018-SFN1029527-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2017)

Docenti
Responsabile PAOLA CORTIANA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline letterarie L-FIL-LET/11 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 60 140.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2019/20 01/10/2019 30/11/2020 GIANCOTTI MATTEO (Presidente)
MAGRO FABIO (Membro Effettivo)
ZINATO EMANUELE (Membro Effettivo)
6 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 CORTIANA PAOLA (Presidente)
CISOTTO LERIDA (Membro Effettivo)
FERRARO GILBERTO (Membro Effettivo)
PIVA MANLIO CELSO (Membro Effettivo)
5 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 CORTIANA PAOLA (Presidente)
CISOTTO LERIDA (Membro Effettivo)
FERRARO GILBERTO (Membro Effettivo)
PIVA MANLIO CELSO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscere le principali linee di sviluppo della letteratura italiana; conoscere i principali generi letterari.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il principale obiettivo formativo perseguito è sviluppare competenze di lettura critica del testo letterario funzionali all'educazione dei bambini all'incontro consapevole con la letteratura. In particolare si intende:
- Introdurre gli studenti alla riflessione sulla letterarietà di un testo
- Far acquisire conoscenze e pratiche relative all'utilizzo di strumenti e strategie di lettura, analisi e interpretazione del testo letterario
- Promuovere la riflessione sulle finalità educative del testo letterario
- Promuovere percorsi di avvicinamento al testo letterario ai fini della prassi didattica.
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova scritta che prevede alcune domande a risposta aperta sui temi indicati dal programma. Nella valutazione della prova si terranno in considerazione la comprensione e il livello di elaborazione dimostrati dallo studente, nonché la sua capacità espositivo-argomentativa.
Criteri di valutazione: La valutazione del percorso formativo sarà espressa sulla base dell'esito conseguito in una prova scritta individuale con domande aperte, differenziata per studenti frequentanti e non frequentanti.Per gli studenti frequentanti, la valutazione terrà conto delle riflessioni e attività svolte in aula.
Contenuti: L’itinerario formativo intende affrontare le specificità educative del testo letterario, visto attraverso i fondamenti della letteratura italiana, analizzando testi di autori italiani e non, utili ai fini della prassi didattica. Verranno affrontate le modalità di approccio al testo letterario e la sua fruizione estetica. Il percorso condurrà alla conoscenza dei processi cognitivi alla base della comprensione e all’interpretazione dei testi; verranno proposti strumenti e modelli didattici aggiornati, nell’ottica di un’educazione al testo letterario in armonia con i processi di sviluppo del linguaggio, dell’educazione linguistica e delle abilità di letto-scrittura degli alunni di diversa età. I temi saranno divisi per moduli e supportati da spunti di riflessione testuale, co-testuale e linguistica per la loro fruizione nelle pratiche didattiche.
La metodologia sarà di tipo interattivo; si punterà sull'integrazione tra la parte teorica e attività di gruppo. Le attività proposte sono organizzate per moduli corrispondenti agli ambiti tematici del corso, che offriranno spunto per ideare e predisporre percorsi didattici disciplinari e interdisciplinari, attuabili nei diversi contesti scolastici. Verranno eventualmente predisposte dispense predisposte per gli studenti inerenti ai moduli affrontati durante il corso.

PROGRAMMA
Il percorso formativo è organizzato attorno a tre moduli:

Modulo 1.
Le funzioni e le specificità della letteratura. La letterarietà di un testo: intenzioni comunicative, rapporto autore/lettore/personaggio, artifici retorici e stilistici in letteratura. La struttura della fiaba; lo schema delle storie; le caratteristiche del testo poetico.
Modulo 2
La risposta alla letteratura: il ruolo del lettore; processi neurocognitivi inerenti alla lettura, alla comprensione e all’interpretazione del testo in prosa e in poesia. Letteratura, didattica e psicologia: aspetti motivazionali, metacognitivi ed emotivi.
Modulo 3
Educare al testo letterario: obiettivi, finalità e contenuti dell’educazione letteraria nel contesto dei curricula di lingua italiana della scuola dell'infanzia e primaria. La scelta e la valutazione dei testi; analisi di testi letterari coerenti con la realtà didattica; strategie e metodologie didattiche per promuovere il conseguimento di competenze di comprensione e produzione orale e scritta nella scuola dell’infanzia e primaria.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La metodologia sarà di tipo interattivo; si punterà sull'integrazione tra la parte teorica e attività di gruppo. Le attività proposte sono organizzate per moduli corrispondenti agli ambiti tematici del corso, che offriranno spunto per ideare e predisporre percorsi didattici disciplinari e interdisciplinari, attuabili nei diversi contesti scolastici.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Eventuali materiali predisposti per gli studenti inerenti ai moduli affrontati durante il corso e gli appunti delle lezioni.
Può essere utile un manuale di Letteratura italiana della scuola secondaria di secondo grado.
Testi di riferimento:
  • Vitella, M., Grotto, V., & Cortiana, P., Viaggio nel libro e dintorni. Percorsi didattici di lettura e scrittura per la scuola primaria. Padova: Cleup, 2018.
  • Roberta Cardarello, Storie facili e storie difficili. Valutare i libri per bambini. Bergamo: Junior, 2004. Cerca nel catalogo
  • Lerida Cisotto, Didattica del testo. Processi e competenze. Roma: Carrocci, 2006. solo capitolo 5 – L’interpretazione del testo (pp. 135-183) Cerca nel catalogo
  • Chines, Loredana; Varotti, Carlo, Che cos'è un testo letterario. Roma: Carocci, 2015. Solo per i non frequentanti Cerca nel catalogo