Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
Insegnamento
QUALITA' DEI PRODOTTI ANIMALI
AG01122714, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
AG0064, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANIMAL FOOD QUALITY
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIULIO COZZI AGR/19

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline della produzione e gestione. AGR/19 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LABORATORIO 1.0 8 17.0
LEZIONE 5.0 40 85.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 COZZI GIULIO (Presidente)
GOTTARDO FLAVIANA (Membro Effettivo)
BERZAGHI PAOLO (Supplente)
DALLE ZOTTE ANTONELLA (Supplente)
SEGATO SEVERINO (Supplente)
8 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 COZZI GIULIO (Presidente)
GOTTARDO FLAVIANA (Membro Effettivo)
BERZAGHI PAOLO (Supplente)
DALLE ZOTTE ANTONELLA (Supplente)
SEGATO SEVERINO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente dovrebbe possedere alcune conoscenze di base relative ai sistemi di allevamento degl animali da reddito e sulle principali tecnologie per la conservazione e trasformazione degli alimenti di origine animale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisirà alcuni concetti generali sulla corretta alimentazione e sui nuovi comportamenti alimentari e successivamente approfondirà le conoscenze relative all’evoluzione del concetto di qualità nelle diverse filiere di produzione dei principali alimenti di origine animale. Saranno analizzati i settori di produzione e trasformazione delle carni, del latte e delle uova e i diversi fattori che ne determinano la qualità nutrizionale, organolettica e tecnologica. Saranno inoltre acquisite informazioni circa le principali caratteristiche qualitative del miele e del pesce. Per tutti questi alimenti trattati saranno fornite indicazioni sui recenti trend nei consumi e nei canali di commercializzazione nonchè sulla evoluzione del loro concetto di qualità alla luce delle problematiche della sostenibilità ambientale e del benessere animale.
Modalita' di esame: Al termine del semestre didattico è previsto un esame finale scritto attraverso la somministrazione di un test a risposte multiple. In tutti i successivi appelli previsti dal calendario di Ateneo, l'esame è orale e prevede almeno tre domande sui principali contenuti del corso con i successivi approfondimenti.
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente terrà conto della comprensione ed acquisizione degli argomenti svolti durante il corso e della capacità di applicare le diverse conoscenze acquisite in modo autonomo e professionale.
Contenuti: Il corso affronta attraverso un percorso logico il problema della qualità dei prodotti di origine animale. Partendo da alcuni concetti generali sulla corretta alimentazione e sulle recenti evoluzioni nei comportamente alimentari, il corso approfondisce le specificità delle diverse filiere di produzione degli alimenti di origine animale.
La struttura del corso è la seguente con l'indicazione dei relativi CFU:
- Definizione di qualità di un alimento di origine animale e fattori coinvolti nella sua determinazione. Significato di qualità lungo la filiera produttiva degli alimenti di origine animale. Gli alimenti di origine animale e la corretta alimentazione. Metodi per la valutazione della qualità degli alimenti di origine animale. Applicazioni della spettroscopia del vicino infrarosso (NIRs) e del tecnologia XRF nella valutazione della qualità degli alimenti (1 CFU).
- Trend della produzione e dei consumi di carne nel mondo e in Italia. Punti di forza e di debolezza delle diverse tipologie di carne. Il trasporto degli animali e la qualità al macello. Evoluzione post-mortem del tessuto muscolare. Protocolli di valutazione della qualità delle carni e fattori biologici e tecnologici coinvolti nel controllo della qualità della carne di diverse specie animali. (2 CFU).
- Il produzione e destinazione del latte nazionale. Trend dei consumi di latte e derivati lattiero caseari. La qualità del latte destinato alla caseificazione, parametri tecnologici e igienico sanitari del latte vaccino. I sistemi di pagamento del latte a qualità. Sistemi intensivi ed estensivi di produzione del latte e riflessi sulla qualità del latte e dei derivati caseari (1 CFU).
La qualità delle uova: classificazione commerciale delle uova e sistemi di allevamento. Requisiti qualitativi del guscio, del tuorlo e dell’albume. Principali requisiti qualitativi del miele del pesce (1 CFU).
Il metodo biologico di produzione degli alimenti di origine animale. Etica e allevamento degli animali da reddito e sostenibilità ambientale delle filiere zootecniche come nuovi descrittori della qualità degli alimenti di origine aniale (1 CFU).
Visite tecniche, esercitazioni, seminari e laboratori didattici (2 CFU).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si sviluppa attraverso una serie di lezioni frontali e seminari didattici supportati da alcune esercitazioni in laboratorio e da visite tecniche.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale utilizzato per la didattica frontale e per i seminari è disponibile in formato PDF sulla seguente piattaforma web
https://elearning.unipd.it/scuolaamv/
Il materiale è eventualmente integrato da specifici articoli scientifici.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Working in group

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Fame Zero Salute e Benessere Consumo e produzione responsabili Agire per il clima