Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
ITALIAN FOOD AND WINE - ALIMENTI E VINI D'ITALIA
Insegnamento
VALUE ADDING QUALITY SCHEMES AND CONSUMER DEMAND
AVP5070061, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ITALIAN FOOD AND WINE - ALIMENTI E VINI D'ITALIA
AV2190, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese VALUE ADDING QUALITY SCHEMES AND CONSUMER DEMAND
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/course/view.php?idnumber=2018-AV2190-000ZZ-2018-AVP5070061-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile EDI DEFRANCESCO AGR/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline della produzione e gestione. AGR/01 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Commissione a.a. 2019/20 01/12/2019 30/11/2020 DEFRANCESCO EDI (Presidente)
ROSSETTO LUCA (Membro Effettivo)
BOATTO VASCO LADISLAO (Supplente)
GALLETTO LUIGI (Supplente)
GATTO PAOLA (Supplente)
PAGLIACCI FRANCESCO (Supplente)
POMARICI EUGENIO (Supplente)
TRESTINI SAMUELE (Supplente)
4 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 DEFRANCESCO EDI (Presidente)
ROSSETTO LUCA (Membro Effettivo)
BOATTO VASCO LADISLAO (Supplente)
GALLETTO LUIGI (Supplente)
GATTO PAOLA (Supplente)
PAGLIACCI FRANCESCO (Supplente)
POMARICI EUGENIO (Supplente)
TRESTINI SAMUELE (Supplente)
3 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 DEFRANCESCO EDI (Presidente)
ROSSETTO LUCA (Membro Effettivo)
BOATTO VASCO LADISLAO (Supplente)
GALLETTO LUIGI (Supplente)
GATTO PAOLA (Supplente)
POMARICI EUGENIO (Supplente)
TRESTINI SAMUELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti apprenderanno e saranno in grado di comprendere; i) gli schemi pubblici di qualità certificata previsti all'interno dell'Unione Europea per le produzioni agroalimentari e le strategie UE per la protezione delle indicazioni geografiche (IG) nei mercati internazionali; ii) i sistemi di governance collettiva della qualità agroalimentare a valore aggiunto, che caratterizza i prodotti agroalimentari ed i vini e che sono apprezzati dai consumatori; iii) ; le più opportune strategie per la promozione di questi prodotti nei diversi mercati. Gli studenti saranno in grado di analizzare criticamente la domanda di prodotti agroalimentari di qualità riconoscendo l'evoluzione temporale delle caratteristiche qualitative ad essi associati ed in grado di generare valore.
LO/la studente sarà quindi in grado di trasferire use conoscenze nello sviluppo delle più opportune strategie di promozione commerciale nei diversi mercati, ed in particolare in quelli non UE, usando i più appropriati marketing tools.
Modalita' di esame: La valutazione finale si basa su tre componenti, così come descritto agli studenti ad inizio semestre: i) partecipazione attiva durante le lezioni; ii) project work individuali e di gruppo basati su analisi di casi di studio (presentazioni PPT, relazioni scritte e/o orali); iii) Il peso assegnato a ciascuna componente al fine della valutazione finale è reso noto agli studenti all'inizio delle lezioni.
Criteri di valutazione: Partecipazione attiva durante le lezioni;
project work individuali e di gruppo: rilevanza (collegamento con le tematiche trattate nel corso), validità delle schema concettuale, assenza di errori concettuali di rilievo, coerenza interna e collegamento tra le parti, legame tra obbiettivi dichiarati e conclusioni, conoscenza del problema trattato e capacità critica, accuratezza nelle citazioni bibliografiche o nelle fonti dei dati;
esame orale: conoscenza delle tematiche trattate, capacità di presentarle e discuterle in modo critico e di collocarle nel contesto appropriato e capacità di effettuare collegamenti tra le diverse tematiche trattate nel corso.
Saranno inoltre prese in particolare considerazione le abilità comunicative, di formulazione di giudizi e di analisi critica dello studente.
Contenuti: 1° credito: Introduzione. Gli attributi qualitativi dei prodotti agroalimentare apprezzati dai diversi agenti della filiera e quelli capaci di generare valore aggiunto in termini di disponibilità a pagare da parte dei consumatori;

2°-3° credito: Il framework comunitario dei sistemi di qualità alimentare a valore aggiunto; Il sistema sui generis di protezione delle indicazioni geografiche (IG) e la questione della loro tutela internazionale.

4° credito: Il mercato degli alimenti e vini di qualità

5° e 6° credito: La struttura ed il sistema di governance collettiva delle filiere agroalimentari di qualità e le possibili strategie di marketing;

7° credito: Altri sistemi pubblici UE o nazionali/regionali a valore aggiunto per i prodotti agroalimentari

8t° credito: analisi e discussione di casi di studio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: I temi principali sono illustratati mediante lezioni frontali (presentazioni PPT, analisi di fonti su sito web ufficiali), lavori individuali e di gruppo in aula e seminari di esperti. Sono organizzati alcuni field trips di carattere multidisciplinari press imprese ed organizzazioni. Data la natura multidisciplinary dell'approccio tali visite sono organizzate insieme ad altri docenti impegnati in attività didattiche nello stesso semestre.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le presentazioni PPT ed una lista di letture sono consigliate sono messe a disposizione degli studenti sulla piattaforma mode dell'insegnamento sul sito e-learning della Scuola:
https://elearning.unipd.it/scuolaamv/login/index.php
(enrolment key needed, ask the teacher).
Non sono disponibili al momento manuali in inglese sugli argomenti svolti nel corso.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Fame Zero Salute e Benessere Istruzione di qualita' Consumo e produzione responsabili