Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
Insegnamento
LABORATORIO DI STRUTTURE AEROSPAZIALI
INL1001562, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA AEROSPAZIALE (Ord. 2014)
IN0526, ordinamento 2014/15, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese AEROSPACE STRUCTURES LABORATORY
Sito della struttura didattica http://ias.dii.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MIRCO ZACCARIOTTO ING-IND/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria aerospaziale ed astronautica ING-IND/04 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
11 A.A. 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 ZACCARIOTTO MIRCO (Presidente)
GALVANETTO UGO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Teoria degli elementi finiti sviluppata nel corso di Costruzioni e Strutture Aerospaziali 2.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Apprendimento dell'utilizzo di software professionale agli elementi finiti ed analisi critica dei risultati delle simulazioni.
Modalita' di esame: Prove in itinere (1/3 della valutazione finale) e tesina finale (2/3 della valutazione finale).
Criteri di valutazione: Capacità di utilizzo del solutore e del pre-processore.
Comprensione delle principali ipotesi da impiegare nello sviluppo di un modello FEM.
Capacità di discutere criticamente i risultati ottenuti dai modelli numerici.
Contenuti: Il laboratorio è legato alla teoria degli elementi finiti sviluppata nel corso di Costruzioni e Strutture Aerospaziali 2. Dopo alcune lezioni introduttive sulle modalità di utilizzo del software (Patran/Nastran) e sulla presentazione di alcuni esempi accademici, il laboratorio presenterà agli studenti una serie di esempi di calcolo strutturale di complessità crescente che gli studenti dovranno sviluppare. Le tipologie di analisi affrontate comprenderanno analisi statiche, dinamiche, stima delle sollecitazioni in sistemi sottoposti a carichi random, esempi di analisi non-lineari (anche con fenomeni di contatto). Attività sperimentali per lo studio del fenomeno del buckling.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Sviluppo di modelli agli elementi finiti con crescente livello di difficolta' e complessita'.
Sviluppo di modelli numerici di fenomeni di buckling e confronto con i risultati ottenuti sperimentalmente.
Preparazione di nr.4 esercitazioni individuali durante lo svolgimento del corso ed una tesina finale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale addizionale utile al corso sara' fornito dal docente e reso disponibile sulla piattaforma moodle.
Testi di riferimento:
  • Robert D. Cook, David S. Malkus, Michael E. Plesha, and Robert J. Witt, Concepts and Applications of Finite Element Analysis. --: Wiley, --. 4th Edition Cerca nel catalogo
  • Klaus-Jurgen Bathe, Finite element procedures. Upper Saddle River, NJ: Prentice-Hall, --. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Working in group
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'