Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE
Insegnamento
SCIENZE E MANAGEMENT DELLA PROFESSIONE
MEP3053016, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE
ME1933, ordinamento 2012/13, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PROFESSION SCIENCE AND MANAGEMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE

Docenti
Responsabile MIRKA GRIGOLETTO
Altri docenti MARIA LUISA SCAPELLATO MED/44

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/50 5.0
CARATTERIZZANTE * Scienze della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro MED/44 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze della prevenzione e dei servizi sanitari MED/43 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 90 135.0

Calendario
Inizio attività didattiche 10/02/2020
Fine attività didattiche 30/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2012

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione 2018/2019 01/10/2018 30/04/2020 GRIGOLETTO MIRKA (Presidente)
SCAPELLATO MARIA LUISA (Membro Effettivo)
SNENGHI ROSSELLA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Deontologia:
conoscenze relativamente al codice di comportamento
conoscenze relative agli specifici DM per TDP ed AS
competenze rispetto al profilo professionale del TDP e dell' AS

Analisi e gestione del rischio:
Conoscenze di base di chimica, fisica, biologia, anatomia e fisiologia, biochimica e tossicologia, microbiologia e patologia generale (non vi sono peraltro propedeuticità obbligatorie).

Bioetica:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Deontologia:
Conoscere e comprendere le responsabilità previste dal DM per AS e DM per TDP, ruoli e competenze delle diverse figure all'interno del dipartimento di prevenzione e nei distretti territoriali

Analisi e gestione del rischio:
Conoscere e comprendere il modello generale di valutazione del rischio.
Applicare il modello generale di valutazione del rischio negli ambienti di lavoro con riferimento ai diversi fattori di rischio e mediante un approccio multidisciplinare.
Conoscere e comprendere i criteri statistico-decisionali che permettono di trarre giudizi circa l’esposizione professionale ed ambientale in relazione agli standard.
Utilizzare le conoscenze teoriche per analizzare e gestire i rischi in contesti lavorativi e di salute pubblica.
Orientare e graduare gli interventi preventivi (eliminazione, riduzione e/o controllo dei rischi). Programmare le attività di informazione e formazione sui rischi e sulle misure di tutela da adottare.
Sviluppare la capacità di assumere decisioni autonome nel proprio ambito di competenza.
Bioetica:
Storia della bioetica
Principi etici.
Il ragionamento etico.Comitati etici.
Sperimentazione clinica.
Doveri degli operatori sanitari in ambito lavorativo: denunce, certificazioni, sorveglianza sanitaria, obbligo di soccorrere.
Abuso di alcool/ sostanze stupefacenti.
Modalita' di esame: Presentazione di un elaborato - project work -
Criteri di valutazione: Deontologia:
Aderenza culturale relativamente al codice deontologico per TDP e per AS

Analisi e gestione del rischio:
Gli studenti verranno valutati in merito alle conoscenze acquisite durante il corso e sulle capacità di assumere decisioni in autonomia su casi proposti.

Bioetica:
Gli studenti verranno valutati in merito alle conoscenze acquisite.
Contenuti: Deontologia:
Storia ed evoluzione della figura del TDP e dell'AS legislazione di riferimento
ordini e collegi
il ruolo della prevenzione, vigilanza e promozione della salute integrando le competenze del TDP e dell'AS

Analisi e gestione del rischio:
Il modello generale di valutazione del rischio.
La valutazione del rischio come parte di un sistema integrato di attività e processi: accertamento del pericolo, accertamento del rischio, analisi del rischio, gestione del rischio con riferimento all’ambiente di lavoro e di vita.
I valori guida come sistema articolato di valori finalizzato alla riduzione e controllo dei rischi occupazionali ed ambientali: valori limite occupazionali ambientali e biologici, livelli d’azione, valori limite ed obiettivo di qualità dell’aria, valori di riferimento (principi, significato ed obiettivi).
L’applicazione del modello generale di valutazione del rischio negli ambienti di lavoro. Attività multistadio-polidisciplinare svolta in stretta collaborazione tra le diverse figure professionali dell’area sanitaria e della prevenzione.
Analisi iniziale di rischio e stima del rischio per tipologia di rischio in diversi contesti lavorativi.
I principali riferimenti normativi. I criteri statistico-decisionali che permettono di trarre giudizi circa l’esposizione professionale in relazione allo standard.
Le azioni di prevenzione primaria e secondaria in relazione a specifici rischi e contesti lavorativi.
I Sistemi di gestione della salute e sicurezza negli ambienti di lavoro.
Valutazione Ambientale Strategica (VAS), Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), Valutazione di Impatto Sanitario (VIS).

Bioetica:
Nuova legge sul consenso informato.
Rapporto medico-paziente.
Decisione fine vita.
accanimento terapeutico.
Trapianti.
Morte cerebrale.
segreto professionale.
Legge HIV.
Tutela dell'embrione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Deontologia:
Lezioni frontali, focus group, studio di situazioni affrontate dall' AS e dal TDP nella normale attività lavorativa.
Utilizzo di esempi in contesti lavorativi dove è stata effettuata l'integrazione delle due figure sanitarie


Analisi e gestione del rischio:

Lezioni frontali. Esemplificazioni in aula di analisi e gestione dei rischi in contesti lavorativi. Studio personale o a piccoli gruppi di casi con presentazione e discussione plenaria.

Bioetica:
Lezioni frontali.
Presentazione di casi.
Problem solving
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Deontologia:
DM 69/97 CODICE DEONTOLOGICO dell'AS
Inquadramento giuridico AS e TDP relativamente al profilo professionale.
Codice deontologico TDP elementi di management, bioetica, e ricerca applicati alle tecniche della prevenzione negli ambienti di vita e di lavoro e relativamente alla promozione di pratiche di promozione della salute da applicare organizzativamente nei servizi sanitari.
L. 251/00, RD 1265/34, RD 7042/1890, DLGS 502/92, L. 341/90, DPR162/82, DM 02.04.2001, DM 27.07.200, DM 509/99, DM 270/04, DPR 220/01, L 1/02,DLGS 195/03, CCNL SIPA 10.02.04, art 41 e 42 incarichi provvisori di dirigente, DDL1645 funzioni di coordinamento, L42/99, DM 58/97,DPR 761/79,DMS 30.01.1982,
DPR 821/84, L 251/00, CCNL 1998-2001 art. 19 c.2.
Istituzione degli ordini professionali.

Analisi e gestione del rischio:

Diapositive delle lezioni.
Materiale selezionato dal docente e reso disponibile per gli studenti (articoli scientifici, technical report, normativa, etc.).

Bioetica:

Materile presentato in aula durante le lezioni.
Testi di riferimento: