Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICAL BIOTECHNOLOGIES
Insegnamento
EXPERIMENTAL MODELS IN VIVO AND VITRO
MEP3052686, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
MEDICAL BIOTECHNOLOGIES
ME1934, ordinamento 2012/13, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum MEDICAL BIOTECHNOLOGIES [002PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EXPERIMENTAL MODELS IN VIVO AND VITRO
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Molecolare
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/medicinamolecolare/course/view.php?idnumber=2019-ME1934-002PD-2018-MEP3052686-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICAL BIOTECHNOLOGIES

Docenti
Responsabile LUCA AZZOLIN BIO/17
Altri docenti MARTA TREVISAN MED/07

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
MEP6074639 EXPERIMENTAL MODELS IN VIVO AND VITRO LUCA AZZOLIN ME1934

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline biotecnologiche comuni BIO/19 2.0
CARATTERIZZANTE Morfologia, funzione e patologia delle cellule e degli organismi complessi BIO/17 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2012

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di biologia cellulare, biologia molecolare e microbiologia; nozioni di base di transgenesi in topo.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si focalizzerà sulla discussione e analisi di alcuni sistemi modello sperimentali usati in ricerca medica e biologica, compresi colture cellulari (primarie, immortalizzate), organoidi, animali modello.
Modalita' di esame: Il corso è stato completamente aggiornato e sarà tenuto da nuovi docenti; l'esame finale si baserà su una relazione scritta e una discussione pubblica di un saggio davanti agli insegnanti e i compagni.
Criteri di valutazione: La valutazione finale terrà conto dell'abilità dello studente di capire l'utilità e i limiti di un dato modello sperimentale, e di valutare criticamente i vantaggi e svantaggi associati all'uso di quel sistema modello sperimentale.
Contenuti: Il corso sarà focalizzato sulla discussione e sull'analisi di sistemi modello sperimentali disponibili usati in ricerca medica e biologica, compresi colture cellulari (primarie, immortalizzate), organoidi, animali modello. 2 CFU saranno dedicati all'applicazione di modelli sperimentali per lo studio di malattie virali infettive. Il corso comprenderà una serie di seminari tenuti da ricercatori che lavorano su differenti sistemi modello, e attività di journal-club dove agli studenti sarà chiesto di esaminare criticamente i pro e i contro dei modelli sperimentali disponibili. Un programma più dettagliato sarà illustrato all'inizio del corso.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso comprenderà una serie di lezioni introduttive, seguite da una serie di seminari e attività di journal-club.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Slides, reviews e articoli saranno resi disponibili agli studenti mediante il web (moodle).
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem based learning
  • Case study
  • Problem solving
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze