Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
NEUROSCIENZE E RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA
Insegnamento
NEUROPSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E RIABILITAZIONE
PSN1032196, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
NEUROSCIENZE E RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA
PS1091, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DEVELOPMENTAL NEUROPSYCHOLOGY AND REHABILITATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolapsicologia/course/view.php?idnumber=2018-PS1091-000ZZ-2018-PSN1032196-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA FACOETTI M-PSI/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia generale e fisiologica M-PSI/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 2019 01/10/2019 30/09/2020 FACOETTI ANDREA (Presidente)
BERTONI SARA (Membro Effettivo)
FRANCESCHINI SANDRO (Membro Effettivo)
GORI SIMONE (Membro Effettivo)
PRIFTIS KONSTANTINOS (Membro Effettivo)
8 2018-1 01/10/2018 30/09/2019 FACOETTI ANDREA (Presidente)
FRANCESCHINI SANDRO (Membro Effettivo)
GORI SIMONE (Membro Effettivo)
PRIFTIS KONSTANTINOS (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza delle funzioni cognitive di base (attenzione, percezione, memoria, apprendimento e linguaggio), dei principali paradigmi e compiti per misurare le funzioni cognitive di base e delle principali basi neuroanatomiche e psicobiologiche delle funzioni cognitive di base
Conoscenze e abilita' da acquisire: Essere in grado che comprendere il tortuoso percorso dal genotipo al fenotipo;
Comprendere il ruolo dei geni nella determinazione probabilistica di un disturbo neuroevolutivo;
Comprendere il ruolo dell'ambiente nella determinazione probabilistica di un disturbo neuroevolutivo;
Comprendere la differenza tra neuropsicologia cognitiva vs. neurocostruttivismo;
Conoscere i meccanismi sensoriali, attenzionali e percettivi nella dislessia evolutiva e nei disturbi specifici del linguaggio;
Conoscerei meccanismi sensoriali, attenzionali e percettivi nella discalculia evolutiva;
Conoscere i meccanismi sensoriali, attenzionali e percettivi nell'autismo;
Essere in grado di pianificare una riabilitazione neuropsicologica dei disturbi specifici dell'apprendimento e del linguaggio;
Essere in grado di pianificare una riabilitazione neuropsicologica dei disturbi dello spettro autistico;
Comprendere la possibilità di intraprendere programmi di prevenzione dei disturbi specifici dell'apprendimento, del linguaggio e dell'autismo.
Comprendere ed applicare il cruciale ruolo del lavoro d'equipe nella neuropsicologia dello sviluppo.
Modalita' di esame: Esame Scritto (31 domande con risposta a scelta multipla; una risposta esatta equivale ad un punto) della durata di 45 minuti con integrazione orale (facoltativa) lo stesso giorno solo se si è superata la prova scritta.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti a lezione e contenuti sul manuale di riferimento, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie neuropsicologiche proposte e sulla capacità di applicare in modo autonomo e consapevole una riabilitazione neuropsicologica nei diversi casi di disturbi del neurosviluppo.
Contenuti: -Quale direzione per la neuropsicologia dello sviluppo;
-Principali ipotesi eziopatologiche della dislessia evolutiva;
-Principali ipotesi eziopatologiche del disturbo specifico del linguaggio;
-Principali ipotesi eziopatologiche della discalculia evolutiva;
-Principali ipotesi eziopatologiche dei disturbi dello spettro autistico;
-Principali tecniche di riabilitazione dei disturbi neuroevolutivi;
-La riabilitazione neuropsicologica;
-La riabilitazione mediante l'uso dei video giochi;
-La riabilitazione mediante l'uso del perceptual learning;
-La riabilitazione mediante l'uso della neurostimolazione;
-Verso la prevenzione dei disturbi del neurosviluppo.
-Il ruolo del lavoro di equipe tra diverse figure professionali della neuropsicologia dello sviluppo
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, esercitazioni di laboratorio e mini lezioni in cui, a piccoli gruppi, gli studenti commenteranno alcuni articoli scientifici rilevanti della neuropsicologia dello sviluppo
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre al testo di riferimento, le slide delle lezioni (che saranno disponibili sulla piattaforma Moodle) costituiscono materiale di studio obbligatorio
Testi di riferimento:
  • A cura di: Stefano Vicari & Maria Cristina Caselli, Neuropsicologia dell'età evolutiva. Bologna: Il Mulino (Strumenti), 2017. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Story telling
  • Mappe concettuali
  • Peer feedback
  • Peer assessment
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Peer review tra studenti

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Ridurre le disuguaglianze