Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
MATEMATICA
Insegnamento
LOGICA MATEMATICA 2
SC03119738, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
MATEMATICA
SC1172, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERALE [010PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MATHEMATICAL LOGIC 2
Sito della struttura didattica http://matematica.scienze.unipd.it/2018/laurea_magistrale
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Matematica
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SAMUELE MASCHIO MAT/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MAT/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 Logica Matematica 2 - a.a. 20182019 01/10/2018 30/09/2019 MASCHIO SAMUELE (Presidente)
MAIETTI MARIA EMILIA (Membro Effettivo)
BONOTTO CINZIA (Supplente)
CIRAULO FRANCESCO (Supplente)
SAMBIN GIOVANNI (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Preferibilmente (ma non necessariamente) alcuni concetti di base di logica e fondamenti della matematica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo scopo del corso è quello di fornire alcuni strumenti fondamentali di logica matematica quali la realizzabilità e il forcing. Lo studente inoltre acquisirà le nozioni fondamentali sulla teoria della computabilità e sulla logica categoriale.
Modalita' di esame: Prova orale.
Criteri di valutazione: Verrà valutata la conoscenza dei contenuti del corso e la capacità di elaborarli per risolvere alcuni problemi semplici correlati.
Contenuti: 1. Aritmetica di Peano e di Heyting. Funzioni ricorsive. Algebre combinatorie parziali. Realizzabilità di Kleene per HA e per IZF.
2. Algebre di Heyting e di Boole. Modelli valutati in algebre di Heyting e di Boole e cenni al forcing.
3. Cenni di logica categoriale. I connettivi e i quantificatori come aggiunti. Iperdottrine e tripos. Tripos-to-topos construction. Esempi, con riferimento particolare ai due punti precedenti.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali ed esercitazioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense del docente e testi consigliati.
Testi di riferimento:
  • Cutland, Nigel, Computability: an introduction to recursive function theory. --: Cambridge University Press, 1980. Cerca nel catalogo
  • van Oosten, Jaap, Realizability: an introduction to its categorical side. --: Elsevier, 2008. Cerca nel catalogo
  • Bell, John Lane, Boolean-valued models and independence proofs in set theory. --: Oxford: Claredon Press, 1977. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Latex