Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
GEOLOGIA E GEOLOGIA TECNICA
Insegnamento
GEOLOGIA TECNICA E PROGETTAZIONE GEOLOGICO-TECNICA
SCO2045647, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
GEOLOGIA E GEOLOGIA TECNICA
SC1180, ordinamento 2009/10, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ENGINEERING GEOLOGY AND ENGINEERING GEOLOGICAL DESIGN
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Geoscienze
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIO FLORIS GEO/05
Altri docenti ANDREA D'ALPAOS ICAR/02
PAOLO SCOTTON GEO/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline geomorfologiche e geologiche applicative GEO/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 0.33 5 3.25 2
ESERCITAZIONE 1.67 20 21.75 Nessun turno
LEZIONE 4.0 32 68.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2009

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 Commissione 2019/20 01/12/2019 30/11/2020 FLORIS MARIO (Presidente)
SCOTTON PAOLO (Membro Effettivo)
D'ALPAOS ANDREA (Supplente)
FABBRI PAOLO (Supplente)
6 Commissione 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 FLORIS MARIO (Presidente)
SCOTTON PAOLO (Membro Effettivo)
D'ALPAOS ANDREA (Supplente)
FABBRI PAOLO (Supplente)
PICCININI LEONARDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Si richiedono le conoscenze di base impartite nei corsi del I anno della laurea magistrale in Geologia e Geologia tecnica (piano di studio: Geologia Tecnica).
Geotecnica
Georisorse minerarie
Geochimica applicata
Geofisica applicata
Idrologia e idraulica
Idrogeologia
Sicurezza Scavi ed elementi di Scienza delle Costruzioni
Geomorfologia applicata
Meccanica delle rocce
Sedimentology
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze nei differenti campi di applicazione della Geologia Tecnica, con particolare riguardo al riconoscimento delle problematiche relative allo studio delle condizioni di stabilità di versanti in terra e roccia, alla realizzazione di strade, opere in sotterraneo e dighe. Approfondimenti sulla valutazione e mitigazione dei rischi naturali, sugli strumenti di pianificazione nazionali e regionali del territorio con particolare riferimento al rischio idrogeologico e al rischio da valanghe di neve.
Tali conoscenze costituiranno la base per l'acquisizione di abilità specifiche nell'inserimento delle opere dell'ingegneria civile nel contesto geologico, geomorfologico e geologico-tecnico di riferimento, definendone le problematiche, le relative soluzioni da adottare nelle fasi preliminari e costruttive e gli interventi necessari per una loro corretta e sicura realizzazione.
Modalita' di esame: L'esame consiste in un colloquio e in una discussione orale su temi e argomenti presentati durante il corso.
Criteri di valutazione: Il principale criterio di valutazione è dato dal riconoscimento della capacità dello studente a razionalizzare, fondere e integrare le conoscenze geologiche di base con quelle tecniche.
Contenuti: Il corso è articolato in 2 moduli.

Modulo 1
Indagini in sito
(M. Floris)
Progettazione delle indagini
Studi preliminari
Sondaggi e pozzetti geognostici
Prove in sito
Strumentazione geotecnica

Dinamica dei versanti
(M. Floris)
Classificazione, riconoscimento e cause delle frane
Indagini da eseguire in aree franose
Principi e metodi per l’analisi del rischio di franamento
Opere di stabilizzazione e sistemazione dei pendii
Monitoraggio delle frane

Modulo 2
Introduzione alla analisi di stabilità dei pendii
(P. Scotton)
Condizioni di equilibrio di un pendio indefinito;
Metodi dell’equilibrio limite globale.

Fenomeni di intenso trasporto di massa fuori alveo
(P. Scotton)
Colate di detriti: innesco, propagazione (reologia), arresto;
Valanghe di neve: innesco, propagazione (reologia), arresto;
La laminazione delle onde di piena: serbatoi di laminazione, casse di espansione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: 4,5 CFU (36 ore) di lezioni frontali permetteranno allo studente di apprendere gli aspetti teorici fondamentali delle problematiche collegate alla professione del geologo e del suo ruolo negli ambiti geologico-tecnici delle progettazioni e in quelli geologico-ambientali della mitigazione dei rischi geologici.
1,5 CFU (18 ore) di esercitazioni nell’ambito del 2° modulo. Per ogni argomento trattato, è prevista una esercitazione di approfondimento in aula. È previsto l’uso di software, da usare in aula, distribuito dal docente.
Una escursione in campagna e alcuni incontri, in aula e sul campo, con geologi e ingegneri professsionisti, completeranno il percorso formativo dello studente, mettendolo a contatto con le realtà lavorative e le principali problemtatiche della professione del Geologo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense e slide delle lezioni forniti all'inizio del corso.

Download materiali di studio (moodle)
https://elearning.unipd.it/geoscienze/
Testi di riferimento:
  • González de Vallejo, Luis I., GeoingegneriaLuis I. González de Vallejo ... [et al.]. Milano: Pearson, 2005. Cerca nel catalogo
  • Scesi, Laura; Papini, Monica, <<1: Il >>rilevamento geologico-tecnicoLaura Scesi, Monica Papini, Paola Gattinoni. Milano: CEA, 2001. Cerca nel catalogo
  • L. Scesi, M. Papini, P. Gattinoni, Geologia Applicata, Volume 2, Applicazione ai progetti di ingegneria civile. --: Ambrosiana, --. Cerca nel catalogo
  • L. Scesi, M. Papini, P. Gattinoni, L. Longoni, Geologia Tecnica. --: Ambrosiana, --. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Problem solving
  • Mappe concettuali
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Software professionali e sperimentali per l'analisi di stabilità dei versanti

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Acqua pulita e igiene La vita sulla Terra