Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
RIASSETTO DEL TERRITORIO E TUTELA DEL PAESAGGIO
Insegnamento
ISTITUZIONI DI ECONOMIA
AG01104057, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
RIASSETTO DEL TERRITORIO E TUTELA DEL PAESAGGIO (Ord. 2017)
AG0061, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ECONOMIC PRINCIPLES
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCO PAGLIACCI AGR/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Diritto, economia e sociologia AGR/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 Commissione a.a. 2018/19: dal 25/02/2019 25/02/2019 30/11/2019 PAGLIACCI FRANCESCO (Presidente)
DEFRANCESCO EDI (Membro Effettivo)
GATTO PAOLA (Supplente)
SECCO LAURA (Supplente)
8 Commissione a.a. 2018/19: fino al 23/02/2019 01/12/2018 23/02/2019 ONOFRI LAURA (Presidente)
TEMPESTA TIZIANO (Membro Effettivo)
TRESTINI SAMUELE (Supplente)
7 Commissione a.a. 2017/18: dal 26/02/2018 26/02/2018 30/11/2018 ONOFRI LAURA (Presidente)
TEMPESTA TIZIANO (Membro Effettivo)
TRESTINI SAMUELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessun prerequisito (ma è consigliata la frequenza pregressa del corso di matematica)
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso di "Istituzioni di Economia" si pone l’obiettivo di discutere le principali leggi che regolano il sistema economico, con particolare riferimento al comportamento degli agenti economici (pubblici e privati), con specifico riferimento alle problematiche della gestione dei beni pubblici e ai temi ambientali.
L’obiettivo del corso è fornire gli strumenti di base necessari per poter comprendere i fenomeni più rilevanti dell’economia, le implicazioni microeconomiche delle scelte dei produttori, dei consumatori e dell’operatore pubblico, anche con riferimento ai mercati dei prodotti agroalimentari.
Gli argomenti discussi durante il corso includono: caratteristiche della domanda e comportamento del consumatore; utilità e vincoli di bilancio; costi di produzione e curva di offerta; analisi dei costi di produzione; equilibrio di mercato e distorsioni; elasticità di domanda e offerta; intervento pubblico e ambiente.
Modalita' di esame: Esame scritto composto da domande a risposta multipla e domande aperte (a trattazione breve e a trattazione lunga), che coprono tutti gli argomenti del corso. È previsto anche il commento di alcuni semplici esercizi numerici.
Criteri di valutazione: Il voto finale corrisponde alla somma dei risultati conseguiti nelle singole domande.
I criteri che saranno valutati che verranno utilizzati sono:
- Completezza delle conoscenze acquisite
- Proprietà di utilizzo della terminologia economica
- Capacità di utilizzo critico dei criteri e metodi dell’analisi economica
- Correttezza formale del test scritto
Contenuti: 1° CFU – Introduzione all’economia: Basi dell'economia e i principali concetti chiave: Economia come scienza sociale; Il metodo scientifico in economia; Attori e relativi obiettivi; Scarsità e scelte economiche efficienti (frontiera delle possibilità produttive e concetto di costo opportunità). Mercato e Stato in un’economia moderna: Il mercato; Scambi, moneta e capitale; Il modello ‘base’ di concorrenza perfetta e i fallimenti del mercato (es. beni pubblici e commons). Esercitazione: utilizzare i grafici e una guida alla loro lettura

2° CFU – Domanda e offerta nel settore agro-alimentare: Elementi fondamentali della domanda e fattori che la influenzano (con riferimenti al sistema agro-alimentare Italiano e al ruolo del consumatore). Principali leggi del consumo alimentare. Evoluzione dei consumi (specialmente alimentari) in Italia e nell’Unione Europea. Elementi fondamentali dell’offerta e fattori che la influenzano. Analisi delle principali componenti del sistema agro-alimentare: agricoltura, industria di trasformazione, distribuzione, ristorazione. Specificità italiane nell’assetto del sistema. Equilibrio di mercato e effetti provocati dallo spostamento di domanda e offerta

3° CFU – Teoria della domanda: Elasticità (al prezzo, al reddito e incrociata). Esercizi sull’elasticità. Utilità e scelte del consumatore: dalla domanda individuale alla domanda di mercato. La rendita del consumatore: alcune applicazioni del concetto

4° CFU – Teoria dell’offerta: Produzione e tecnologia: organizzazione dell’impresa, ricavi, costi e profitti. Organizzazione delle imprese: i distretti industriali; il ruolo della cooperazione nel sistema agro-alimentare italiano. Analisi dei costi: costi fissi e variabili; rendimenti. Teorema della ragnatela: il caso delle politiche di stabilizzazione dei mercati agro-alimentari (la PAC)

5° CFU – Equilibrio nei mercati concorrenziali: L’organizzazione dei mercati: libera concorrenza e massimizzazione del profitto; offerta di mercato nel breve e nel lungo periodo. Cenni ad altre forme di mercato (monopolio, oligopolio, oligopsonio, concorrenza monopolistica). Approfondimento: il ruolo dei dazi

6° CFU – Un’introduzione all’economia ambientale: Popolazione e limitazione delle risorse: da Malthus ai limiti della crescita; la curva di Kuznet. L’economia delle risorse naturali. Beni pubblici e beni commons: contenimento delle esternalità. Politiche per correggere le esternalità: il caso della politica ambientale comunitaria
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: I metodi e gli strumenti di didattica comprendono:
- Lezioni frontali per presentare e discutere i concetti-chiave e il quadro teorico;
- Casi di studio, discussioni e attività di gruppo
- Attività da svolgere in autonomia a casa
- Seminari di approfondimento

I materiali didattici utilizzati in classe (slide) e ulteriori letture di approfondimento e risorse multimediali sono resi disponibili attraverso la piattaforma e-learning Moodle della Scuola (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/), dopo lo svolgimento di ogni lezione. (si veda il prossimo punto)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale didattico è disponibile sulla piattaforma Moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/).
Testi di riferimento:
  • A.Samuelson, W.D.Nordhaus, C.A.Bollino, Economia. Milano: McGrawHill, 2019. (anche edizioni precedenti del volume sono adeguate alla preparazione all'esame) [selezione di capitoli indicata a lezione] Cerca nel catalogo
  • --, L’Agricoltura Italiana Conta 2018. Roma: CREA-PB, 2019. [selezione di capitoli indicata a lezione] (liberamente scaricabile su internet) Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Working in group
  • Questioning
  • Problem solving
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kahoot!

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima La vita sulla Terra