Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SERVIZIO SOCIALE
Insegnamento
PSICOLOGIA 1: FONDAMENTI DI PSICOLOGIA SOCIALE
SFM0014279, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SERVIZIO SOCIALE
SF1330, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PSYCHOLOGY 1: FUNDAMENTALS OF SOCIAL PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/spgi/course/view.php?idnumber=2018-SF1330-000ZZ-2018-SFM0014279-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile INES TESTONI M-PSI/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline psicologiche M-PSI/05 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 65 160.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Competenze elementari relative alla psicologia delle relazioni.
Comprensione della lingua inglese per la visione di documentari e per la lettura di testi scientifici.
Conoscenze e abilita' da acquisire: La Psicologia è lo studio delle cause individuali e relazionali del pensiero e del comportamento umano, nonché dei metodi per analizzare questo territorio. E' una scienza empiricamente fondata, perciò è necessario conoscerne i metodi e saper valutare criticamente i contenuti delle sue indagini.
Grazie al corso, le studentesse e gli studenti acquisiscono una competenza relativa ai seguenti contenuti:
- Storia della Psicologia nel pensiero occidentale: metodologia della ricerca per lo studio della mente e delle dimensioni psicologiche umane, aspetti di epistemologia della ricerca scientifica e attendibilità della conoscenza psicologica: metodo sperimentale e metodi descrittivi. La ricerca sociale e la ricerca-azione;
- Elementi di storia delle maggiori teorie dell'apprendimento per comprendere il rapporto tra comportamento, motivazione e cambiamento, con riferimento al contributo della Psicologia cognitiva relativamente ai problemi comportamentali e legati all'apprendimento.
- Elementi di psicofisiologia del comportamento, concernenti alcuni aspetti del sistema nervoso, per comprendere: la percezione, le emozioni l'apprendimento e la memoria;
- Storia della Psicologia e nascita della Psicologia sociale. Rapporti tra la Psicologia sperimentale e la ricerca azione nell'innovazione di Kurt Lewin.
- Atteggiamenti e cognizione sociale: funzioni, struttura (modello tripartito), cambiamento;
- Relazioni sociali e sviluppo del sé: organizzatori, dimensioni primarie e secondarie, formazione del Sé, autostima, relazioni tra pari;
- Comunicazione: modelli lineare, circolare, dialogico;
- L'influenza sociale: normativa informativa, conformismo e conversione, minoranze nomiche, crimini dell’obbedienza
- Comportamento deviante vs. pro-socialità;
- I processi di gruppo e le relazioni di gruppo: gruppi primari e secondari; relazioni infragruppo e intergruppi, bias, identità sociale
- Psicologia sociale culturale: storia del pensiero sociale e prospettiva storico culturale

Il corso intende operazionalizzare le competenze acquisite per motivare gli studenti a conoscere i contenuti fondamentali che la Psicologia sociale può mettere a disposizione nel loro futuro lavoro di Assistenti sociali. Per fare questo, viene presentata l'applicazione del metodo di ricerca-azione psicosociale su progetto. Gli studenti dovranno quindi acquisire competenze sulla capacità di riconoscere e affrontare problemi relativi alla discriminazione sociale. In particolare, viene data importanza alla discriminazione di genere e alla violenza contro le donne.
a) Le lezioni frontali saranno accompagnate da proiezioni di filmati in lingua italiana e in lingua inglese
b) Gli studenti saranno divisi in gruppi per facilitare la loro comunicazione e l'apprendimento tra pari. I gruppi avranno il compito di garantire che tutti raggiungano gli obiettivi stabiliti dal corso. Ogni gruppo avrà un/una coordinatore/trice che comunicherà alla docente gli eventuali problemi o difficoltà dei componenti;
c) il gruppo dovrà scegliere un tema relativo alla discriminazione di genere, da approfondire, immaginando come potrebbe essere risolto il problema;
d) viene utilizzata la tecnica del photo-voice per facilitare le dinamiche di autoespressione degli/lle studenti/esse.
Modalita' di esame: L'esame è diviso in due parti:
a) la prima forma di valutazione riguarda la capacità degli studenti di affrontare con lavoro di gruppo e apprendimento tra pari il problema psicosociale relativo alla discriminazione di genere, in particolare riguardante la violenza contro le donne. Viene valutata la capacità di cooperare con i compagni e anche l'impegno profuso per la produzione di una review finale (documentata con un paper) che presenti anche l'idea progettuale.
b) la seconda forma di valutazione avviene con una prova scritta a domande aperte. Le domande saranno relative ai nodi fondamentali indicati nel Syllabus. Si prevedono 4 domande per la parte relativa agli aspetti metodologico/espitemologici e storici; 4 domante per la parte psicosociale. Non vengono presentate domande nozionistiche ma domande che permettano agli studenti di dimostrare la loro competenza in modo critico.
Entrambe le valutazioni sono in trentesimi.
La media matematica tra le due valutazioni corrisponde all'esito finale dell'esame.
c) Per i non frequentanti l'esame sarà svolto in forma scritta, con domande aperte riguardanti tutti i testi che essi dovranno studiare. Le domande non sono di tipo nozionistico ma richiederanno allo studente di dimostrare la capacità di pensare in modo critico e di fare connessioni tra diversi aspetti concettuali.
Criteri di valutazione: La prima parte dell'esame prevede la valutazione del livello di rigore con cui il documento viene preparato con il lavoro di gruppo. Si richede ai gruppi una valutazione interna relativa al livello di partecipazione alle attività. Ogni gruppo deve presentare con un accordo unanime il valore del contributo di ognuno alle attività di gruppo. Gli eventuali problemi derivanti da questa fase di autovalutazione sono gestiti insieme alla docente.
I criteri per la valutazione dell'esame scritto sono: correttezza delle risposte e capacità di presentare quanto illustrato dalla letteratura e durante le lezioni con linguaggio corretto e rigoroso; capacità critica di affrontare i temi proposti; originalità delle risposte.
Contenuti: Dopo aver offerto una panoramica di base finalizzata all'introduzione dei temi più importanti della psicologia generale e della storia della psicologia, il corso introduce la complessa integrazione tra dimensione psicologica individuale, società e cultura. Partendo dalla prospettiva psicosociale, viene offerta una particolare attenzione a come l'identità individuale e di gruppo viene costruita e come questa influenza le relazioni individuali e di gruppo.
Il corso si propone di fornire quindi allo studente la conoscenza degli elementi di base della metodologia della ricerca in Psicologia e in particolare in Psicologia sociale affinché acquisisca le competenze relative agli strumenti teorici e metodologici dell'analisi psicosociale, attraverso lo studio dei principali processi che regolano l'interazione tra l'individuo e il suo ambiente.
Il corso inoltre intende inquadrare la psicologia nella storia del pensiero occidentale, analizzando alcuni aspetti storicamente rilevanti relativi alla nascita della psicologia come scienza, con particolare attenzione al problema dell'identità psicologica dell'individuo immerso nella società.
Una particolare attenzione viene dedicata a: a) analisi della dimensione epistemologica della psicologia; b) forme si spiegazione del comportamento individuale e sociale: il problema del disagio mentale e dei comportamenti disfunzionali; c) costruzione sociale della violenza collettiva e dinamiche di acquiescenza e di de-umanizzazione; d) storia recente della gestione della malattia mentale in Italia. Il corso considererà inoltre il tema della violenza sociale e delle forme per prevenirla e comprenderla.
Gli argomenti trattati saranno:
Elementi di base della psicologia sociale e dei suoi contenuti di ricerca: la teoria del campo tra psicologia generale e psicologia sociale / la teoria della Gestalt e Kurt Lewin; Leon Festinger e la teoria della dissonanza cognitiva / Muzafer Sherif e autokinetic effect) ; Seconda Guerra Mondiale: nazismo e i problemi della persuasione e della propaganda, conformità e discriminazione; i crimini dell’obbedienza (Stanley Milgram e Philip Zimbardo)
Elementi di epistemologia psicosociale: lo schema di Willem Doise schema: dimensioni intrapersonale, interpersonale, intra e inter-grouppi; fattori sociali e costruzione degli atteggiamenti, stereotipi e discriminazione; formazione relazionale degli atteggiamenti, struttura e funzione degli atteggiamenti; Social cognition: percezione personale e sociale; teoria dell’attribuzione causale ed errori di giudizio; euristiche; dinamiche di gruppo e conformità.
Sé: Schemi del Sé, memoria ed esperienza; fattori affettivi ed emozionali; identità sociale e Self concept; Self-esteem; Self efficacy; Self Perception; motivazione.
Teoria dei gruppi: identità sociale e membership; favoritismo dell’ingroup; bias verso l’outgroup; polarizazione; deindividuazione.
Metodi di ricerca: metodo empirico e causalità; ricerca descrittiva e correlazionale; ricerca qualitativa.
Una attenzione specifica viene offerta alle dinamiche inconsce e sociali che producono discriminazione e comportamenti vessatori. Per esemplificare al meglio questo argomento, viene preso ad esame il problema della violenza contro le donne.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso valorizza l'apprendimento tra pari e la comunicazione all'interno di gruppi di lavoro, perché questa strategia permette agli studenti di superare le difficoltà legate per un verso al confronto e per l'altro all'integrazione nell'ambiente universitario.
Per facilitare la comprensione di concetti anti-intuitivi che la Psicologia studia, vengono utilizzati supporti audiovisivi e documentazione filmica che appartiene alla storia della Psicologia.
Viene utilizzata la Piattaforma Moodle per supportare il lavoro di gruppo tramite forum e chat, al fine di eliminare difficoltà di tipo logistico che rendano faticoso il lavoro di gruppo. Vengono quindi valorizzate molte funzionalità di tale piattaforma, come il calendario, la condivisione dei documenti, la condivisione di materiale audiovisivo, aggiornamenti sulle timeline di lavoro in tempo reale, il caricamento di materiale didattico messo a disposizione della docente.
Sono previsti momenti di approfondimento con esperti e testimoni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Hogg, Cooper, The sage handbook of Social Psychology. London: SAGE, --. ERASMUS STUDENS are supposed to study only thix text Cerca nel catalogo
  • Magro T., Muffolini E., Fondamenti di Psicologia generale volume 1. Milano: Led, --. TESTO OBBLIGATORIO PER TUTTI - Solo ai frequentanti saranno indicate le parti da studiare per l'esame
  • Zamperini A., Testoni I., Psicologia Sociale. Torino: Einaudi, --. TESTO OBBLIGATORIO PER TUTTI - Solo ai frequentanti saranno indicate le parti da studiare per l'esame Cerca nel catalogo
  • Giomi E., Magaraggia S., Relazioni brutali. Genere e violenza nella cultura mediale. Bologna: Il Mulino, --. TESTO OBBLIGATORIO PER TUTTI - Solo ai frequentanti saranno indicate le parti da studiare per l'esame Cerca nel catalogo
  • Leone, Prezza, Costruire e valutare i progetti nel sociale. Milano: Franco Angeli, --. TESTO OBBLIGATORIO SOLO PER NON FREQUENTANTI Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Story telling
  • Art Based methods
  • Work-integrated learning
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Peer review tra studenti
  • photo-voice

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Riprese in studio (Open set dell'Ufficio DLM, Lightboard, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze