Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SERVIZIO SOCIALE
Insegnamento
POLITICHE SOCIALI E CULTURE DEL BENESSERE
SFN1027677, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SERVIZIO SOCIALE
SF1330, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese WELFARE, CULTURE AND SOCIETY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/spgi/course/view.php?idnumber=2019-SF1330-000ZZ-2018-SFN1027677-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARTINA VISENTIN SPS/08

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline sociologiche SPS/08 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende fornire un insieme di conoscenze e di prospettive di analisi per comprendere le politiche di welfare nella loro evoluzione storica e culturale. Si intende così presentare una descrizione delle policy in Italia, delle loro principali problematiche e alcuni strumenti utili all'azione dell'assistente sociale.
Modalita' di esame: L'esame è scritto (sia per i frequentanti sia per i non frequentanti). E' suddiviso in tre parti. La prima e la seconda parte prevedono una verifica delle conoscenze acquisite durante il corso attraverso affermazioni su cui esprimere un giudizio (VERO/FALSO) e la definizione di alcuni concetti. La terza parte mira a valutare la capacità critica degli studenti e consiste in una domanda aperta che prevede la spiegazione e la discussione di una questione sul welfare.

Gli studenti frequentanti e non frequentanti devono sostenere l'esame sui seguenti volumi:

Gori, C.(2014). Welfare sociale in Italia: realtà e prospettive. Roma: Carocci.
Fazzi, L.(2016). Servizio sociale e Terzo Settore. Sant'Arcangelo di Romagna: Maggioli Editore.
Cesareo, V. (2017). Welfare responsabile. Una proposta per la società italiana. Milano: Vita&Pensiero (free download: https://www.welfareresponsabile.it/wp-content/uploads/2018/03/Welfare-Responsabile-Libro-Bianco.pdf)


If you are an Erasmus student, it is possible to take the exam in English. You have to study on the following texts:
- Garland, D. (2016). The Welfare State: a brief introduction, Oxford University Press.
- Fazzi, L. (2016). "Are we educating creative professionals? The results of some experiments on the formation of social work Students in Italy" in SOCIAL WORK EDUCATION, v. 35, n. 1 (2016), p. 89-99.
Criteri di valutazione: Nell'esame scritto sono valutate le conoscenze degli studenti (prima e seconda parte dell'esame) e la loro capacità di esprimere una valutazione autonoma e critica (terza parte).

Per quanto riguarda la valutazione della domanda a risposta aperta i criteri di giudizio sono tre, in ordine di importanza.
- Correttezza della risposta: si deve rispondere in maniera pertinente e corrispondente a quanto scritto nei testi d'esame.
- Completezza della risposta: lo studente/la studentessa deve sviscerare tutti i possibili aspetti relativi all'argomento.
- Sinteticità della risposta: bisogna andare subito al punto, evitando premesse o conclusioni fuorvianti.
Contenuti: Il corso è costituito da due parti.
La prima parte si focalizza sulla descrizione dei processi e delle problematiche che caratterizzano l'attuale situazione del welfare sociale. In primis si descriveranno i tratti di fondo del complesso sistema di welfare del nostro Paese attraverso le sue aree principali: previdenza, sanità, assistenza, sociale e politiche del lavoro. Successivamente si affronteranno le ragioni che hanno portato i tradizionali modelli di welfare state a entrare in una fase critica, passando attraverso riforme di vario tipo e molteplici cause di altra natura che ne hanno messo in discussione le strutture fondamentali. I cambiamenti avvenuti hanno favorito la richiesta di una soddisfazione della domanda di protezione sociale che non può più rispondere secondo le tipiche logiche di welfare provision. La seconda parte tenterà di offrire alcuni elementi di analisi di una policy: 1) il finanziamento del welfare (come reperire le risorse?), 2) il target dei servizi (a chi dare i servizi e gli interventi?); 3) il profilo delle risposte(quali interventi fornire?); 4) le varie modalità attuative (come fornire gli interventi?).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni prevedono la discussione dei contenuti dei testi in classe e di eventuali materiali didattici integrativi. Nell'area moodle dell'insegnamento verranno rese disponibili le slide delle lezioni. Si utilizzeranno strategie didattiche appartenenti all’approccio del Teaching4learning finalizzato al coinvolgimento degli studenti per incoraggiarli a partecipare in modo attivo e consapevole alle attività didattiche. Non tutte le lezioni prevedono l'utilizzo di presentazioni ad hoc (per alcune lezioni verranno utilizzati strumenti come prezi o power point, per altre si fruirà del libro di testo).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Durante il corso verranno forniti dei materiali integrativi riguardanti: economia del settore pubblico, dati Istat aggiornati ed eventuali materiali su ricerche innovative in merito alle policy locali.
Testi di riferimento:
  • Fazzi, Luca, Il servizio sociale nel Terzo Settore. Sant'arcangelo di Romagna: Maggioli Editore, 2016.
  • Gori, Cristiano, Welfare sociale in Italia: realtà e prospettive. Roma: Carocci, 2014. Cerca nel catalogo
  • Garland, D., The Welfare State: a brief introduction. Oxford: Oxford University Press, 2016. (programma studenti Erasmus/ Erasmus Student Program) Cerca nel catalogo
  • Fazzi, L., Are we educating creative professionals? The results of some experiments on the formation of social work Students in Italy". --: SOCIAL WORK EDUCATION, v. 35, n. 1 (2016), p. 89-9, 2016. (programma studenti Erasmus/ Erasmus Student Program) Cerca nel catalogo
  • Vincenzo Cesareo, Welfare responsabile. Una proposta per la società italiana. Milano: Vita e Pensiero, 2017. https://www.welfareresponsabile.it/wp-content/uploads/2018/03/Welfare-Responsabile-Libro-Bianco.pdf

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Working in group
  • Mappe concettuali
  • Peer assessment

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Ridurre le disuguaglianze