Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA CIVILE
Insegnamento
ELEMENTI DI FISICA 2
INL1000177, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA CIVILE
IN0505, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYSICS 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dicea/course/view.php?idnumber=2019-IN0505-000ZZ-2018-INL1000177-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ARMANDO-FRANCESCO BORGHESANI FIS/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Fisica e chimica FIS/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 1.0 8 17.0 2
LEZIONE 5.0 40 85.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
19 2018 canale 1 01/10/2018 30/11/2019 BORGHESANI ARMANDO-FRANCESCO (Presidente)
SORAMEL FRANCESCA (Membro Effettivo)
SARTORI PAOLO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza di nozioni elementari di matematica: algebra, geometria, calcolo differenziale, calcolo integrale, semplici equazioni differenziali.
Conoscenza dei sistemi di unità di misura e delle leggi fondamentali della meccanica newtoniana.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente, alla fine del corso, deve acquisire nozioni di base di elettromagnetismo e fondate sul metodo sperimentale; deve saper affrontare in modo corretto problemi attinenti agli argomenti trattati, impostando e risolvendo correttamente una situazione fisica propostagli sotto forma di esercizio, mediante l'applicazione delle leggi fisiche appropriate, dimostrando di saper risolvere algebricamente e numericamente i problemi proposti; deve inoltre saper fornire una descrizione critica dei fenomeni fisici presi in considerazione formulando le leggi in modo matematico corretto.
Modalita' di esame: Prova scritta in appello normale + superamento test di laboratorio .
La prova d'esame si svolge sulla piattaforma Moodle del Dipartimento e dura tre ore.
Il test di laboratorio consiste in dieci domande a risposta multipla e viene somministrato alla fine dell'ultimo turno di laboratorio.
Criteri di valutazione: Viene verificata la correttezza delle risposte agli esercizi proposti nello scritto e nel test di laboratorio.
Contenuti: Carica elettrica. Legge di Coulomb. Campo e potenziale elettrostatico
Principio di sovrapposizione. Densita’ di carica. Lavoro della forza elettrica. Energia elettrostatica e potenziale elettrostatico. Gradiente del potenziale elettrostatico. Dipolo elettrico Campo e potenziale elettrostatico di distribuzioni continue di carica. Carica elementare e sua quantizzazione
Flusso del campo elettrostatico. Teorema di Gauss. Circuitazione rotore e divergenza. Applicazioni della legge di Gauss
Equilibrio elettrostatico. Induzione elettrostatica. Conduttori cavi. Capacita'. Condensatore. Calcolo della capacita' . Collegamenti in serie e parallelo di condensatori. Energia elettrostatica . Pressione elettrostatica
Polarizzazione di un dielettrico. Carica di polarizzazione e sua densita’ superficiale . Relazione fra polarizzazione e campo elettrico: suscettivita’ elettrica. Dielettrici nei condensatori. Il vettore induzione dielettrica. Legge di Gauss nei dielettrici.
Conduzione elettrica nei solidi. Forza elettromotrice. Corrente elettrica e densita’ di corrente elettrica. Conservazione della carica Legge di Ohm. Resistenza. Resistivita’ e conduttività’. Effetto Joule.
Conduttori ohmici. Resistori in serie e parallelo. Generatori di f.e.m. e resistenza interna. Correnti stazionarie. Leggi di Kirchhoff. Campo elettromotore. Amperometro,voltmetro, ohmetro. Carica e scarica di un condensatore.
Definizione di campo magnetico. Forza di Lorentz. Forza magnetica su un conduttore percorso da corrente: II legge elementare di Laplace. Moto di cariche in campo magnetico. Effetto Hall. Momento meccanico su una spira percorsa da corrente. Momento magnetico. Energia magnetica. Galvanometro a bobina mobile.
Campo magnetico prodotto da una corrente. I legge elementare di Laplace. Applicazioni della prima legge di Laplace. Interazione fra fili percorsi da corrente.
Flusso del campo magnetico e legge di Gauss. Flusso concatenato con una linea chiusa. Teorema di Ampere. Campo di un solenoide rettilineo infinito e di un solenoide toroidale.
Cenni sulle origini del dipolo magnetico. Polarizzazione del dipolo magnetico. Correnti amperiane. Vettore densita’ di magnetizzazione. Il campo magnetizzante H. Suscettivita’ magnetica . Relazione fra B, H e M. Sostanze paramagnetiche, diamagnetiche e ferromagnetiche. Ciclo di isteresi. Legge di Curie e temperatura critica.
Campi magnetici variabili nel tempo. Induzione elettromagnetica. Leggi di Faraday e Lenz.. Alternatore.Autoinduzione. Induttanza. Circuiti RL. Energia magnetica. Mutua induzione.
Forze elettromotrici alternate. Impedenza. Metodo dei vettori rotanti e legge di Ohm generalizzata. Oscillatore ideale. Energia elettrica e magnetica dell’oscillatore. Circuito RCL in serie: oscillazioni smorzate e forzate. Risonanza. Trasformatore.


Laboratorio. Prima esperienza: misura della capacità di un condensatore. Seconda esperienza: misure di resistenze con metodo voltamperometrico, e misure di resistenze interne, circuiti RC, ponte di Wheatstone. Terza esperienza: misure di campo megnatico in un solenoide corto.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali di teoria affiancate da svolgimento di esercizi.
Attività di laboratorio con lo svolgimento di esperienze significative per la comprensione del modello teorico
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Zotto, Lo Russo, Sartori, Fisica generale: Elettromagnetico-Ottica. Bologna: La Dotta, 2016. Cerca nel catalogo
  • Pavan Sartori, PROBLEMI di FISICA 2 risolti e commentati. MILANO: Casa Editrice Ambrosiana (CEA), --. Cerca nel catalogo
  • Paolo Sartori, Esercizi di Fisica 2. Bologna: Esculapio, 2015. Cerca nel catalogo
  • G. Mazzi, P. Ronchese, P. Zotto,, Fisica in laboratorio. --: Editrice Esculapio, 2013. II edizione Cerca nel catalogo
  • Halliday,Resnik,Krane, FISICA 2. MILANO: Casa Editrice Ambrosiana (CEA), --. Cerca nel catalogo
  • P. Mazzoldi, M. Nigro, C. Voci, Fisica II. NAPOLI: EdiSES, --. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)