Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA MECCANICA
Insegnamento
DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE (Numerosita' canale 1)
IN11102128, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA MECCANICA
IN0506, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N3cn1
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ENGINEERING DRAFTING
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIANMARIA CONCHERI ING-IND/15

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria meccanica ING-IND/15 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Acquisizione degli strumenti di base, teorici, normativi e pratici, per la comprensione e la realizzazione della documentazione tecnica utilizzata nel processo di sviluppo dei prodotti industriali: dall'acquisizione dei metodi e delle tecniche di rappresentazione del progetto industriale, attraverso la comprensione delle correlazioni tra forma, funzione e processi produttivi, fino alla descrizione dei principali elementi funzionali delle macchine.
Modalita' di esame: Prova scritta articolata in 3 parti. Per superare l'esame è necessario ottenere una valutazione sufficiente in tutte e tre le parti. Prima parte: Proiezioni ortogonali e assonometriche, metodi di proiezione e quotatura. Seconda parte: disegno di un semplice assieme con elementi di collegamento. Terza parte: Specificazione Geometrica dei Prodotti (tolleranze dimensionali, geometriche e dello stato superficiale).
Durante il semestre di lezione sarà possibile sostenere separatamente le tre parti dell'esame (compitini). Negli appelli regolari, l'esame prevederà il superamento simultaneo delle tre parti.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sull'acquisizione e sulla comprensione degli argomenti del corso (con particolare riferimento agli aspetti normativi) e sulla capacità di utilizzare tali conoscenze in semplici contesti applicativi in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: Cenni introduttivi su strumenti e metodi per la progettazione tecnica industriale. I sistemi di rappresentazione e la normativa UNI-ISO aggiornata sui disegni tecnici.
Elementi di Disegno di Macchine: collegamenti smontabili e stabili, principi di funzionamento e rappresentazione dei principali organi delle macchine.
Fondamenti della specificazione geometrica dei prodotti: gli accoppiamenti e le tolleranze dimensionali; il sistema di tolleranze UNI-ISO; le tolleranze geometriche; lo stato superficiale dei pezzi meccanici. Introduzione all'utilizzo di strumenti di modellazione CAD 3D nel processo di sviluppo prodotto.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso consiste di lezioni frontali seguite da esercitazioni assistite in aula sugli argomenti trattati. Ogni settimana sono inoltre assegnate delle ulteriori esercitazioni da svolgere autonomamente e da consegnare mediante la piattaforma moodle. Per l'ammissione all'esame è richiesta la consegna di un numero minimo di esercitazioni stabilito dal docente all'inizio del corso.
Si prevede di attivare un laboratorio didattico di introduzione alla modellazione CAD 3D.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I lucidi delle lezioni e le esercitazioni saranno resi disponibili tramite la piattaforma moodle agli studenti frequentanti secondo modalità che saranno illustrate in aula.
Gli studenti potranno accedere alla normativa ISO resa disponibile dal Centro di Ateneo per le Biblioteche.
Testi di riferimento:
  • E. Chirone, S.Tornincasa, Disegno Tecnico Industriale, vol. 1 e vol. 2.. Torino: Il Capitello, --. Verificare di acquisire l'edizione più recente Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • One Note (inchiostro digitale)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Industria, innovazione e infrastrutture