Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA MECCATRONICA
Insegnamento
FISICA GENERALE
INP7078339, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA MECCATRONICA
IN2376, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 15.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL PHYSICS
Sito della struttura didattica http://www.gest.unipd.it/it/corsi/corsi-di-studio/corsi-di-laurea-triennale/ingegneria-meccatronica
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA SANSON FIS/01
Altri docenti LEONARDO GIUDICOTTI FIS/03

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
INP7078339 FISICA GENERALE ANDREA SANSON IN2375

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Fisica e chimica FIS/01 12.0
BASE Fisica e chimica FIS/03 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 1.0 8 17.0 5
LEZIONE 14.0 112 238.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 2018 01/10/2018 15/03/2020 SANSON ANDREA (Presidente)
GIUDICOTTI LEONARDO (Membro Effettivo)
SCARLASSARA FERNANDO (Supplente)
1 2017 01/10/2017 15/03/2019 GIUDICOTTI LEONARDO (Presidente)
DI SIA PAOLO (Membro Effettivo)
SCARLASSARA FERNANDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Elementi di base di algebra, geometria analitica, trigonometria, analisi 1 e calcolo vettoriale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze teoriche e applicative sugli argomenti in programma. Capacità di impostare e risolvere problemi ed esercizi sugli argomenti del corso.
Familiarizzazione con gli strumenti di laboratorio (misuratore di posizione e velocita', bilancia di precisione, multimetro, oscilloscopio, generatore di funzioni) e con software didattico per l'acquisizione e presentazione dati. Capacità di condurre in gruppo semplici esperimenti di laboratorio, di analizzare e elaborare i dati misurati e presentarne una relazione scritta con rigore scientifico. Familiarita' dell'analisi dei problemi secondo il metodo scientifico.
Modalita' di esame: Prova scritta seguita da un esame orale individuale da sostenere al massimo entro un anno accademico. La prova scritta potrà essere superata anche mediante due prove scritte di accertamento svolte durante il corso. In tal caso, la prova orale potrà essere sostituita da un questionario scritto.
Criteri di valutazione: Prova scritta: consiste nella risoluzione di problemi simili a quelli che si trovano nel testo adottato, a quelli che svolti a lezione e a quelli messi in rete per autovalutazione.
Prova orale: consiste in un colloquio individuale in cui ciascuno studente dovrà rispondere a una o più domande su argomenti di teoria trattati nel corso, o nell'impostazione di un esercizio che richiami principi generali, oppure nella discussione di uno degli esperimenti eseguiti in laboratorio. Il voto finale terrà conto sia dello scritto che del colloquio orale, come pure delle attivita' di laboratorio.
Contenuti: Meccanica: Grandezze fisiche. Il Sistema Internazionale. Cinematica del moto unidimensionale, velocita' e accelerazione. Moto in due dimensioni: moto parabolico e circolare. Dinamica del punto materiale, leggi di Newton. Le interazioni fondamentali. Forza peso. Reazioni vincolari. Forze d'attrito. Forza elastica e moto armonico. Tensione dei fili. Lavoro, energia cinetica, teorema dell'energia cinetica, forze conservative, energia potenziale, conservazione dell'energia meccanica, bilancio energetico con forze dissipative. Quantità di moto, impulso della forza, teorema dell'impulso, conservazione della quantità di moto. Momento angolare, teorema del momento angolare. Forze centrali. Sistemi di punti materiali. Forze interne ed esterne. Centro di massa. Teoremi del moto del centro di massa, del momento angolare. Sistema di riferimento del CM. Teoremi di Koenig. Lavoro delle forze interne ed esterne. Corpo rigido: momento d'inerzia, teorema di Huygens-Steiner, dinamica traslazionale e rotazionale. Fenomeni d'urto: urti elastici ed anelastici.
Elettricita e magnetismo: Carica elettrica, forza elettrostatica e legge di Coulomb. Campo e potenziale elettrostatico. Dipolo elettrico. Legge di Gauss. Conduttori in equilibrio. Polarizzazione dei dielettrici, costante dielettrica. Condensatori. Corrente elettrica, legge di Ohm, forza elettromotrice, leggi di Kirchhoff. Campo magnetico e forza magnetica. Cariche in moto in campo magnetico, forze su circuiti percorsi da corrente. Sorgenti del campo magnetico, legge di Ampere. Proprietà magnetiche della materia. Campi elettrici e magnetici variabili nel tempo. Legge di Faraday Henry e pricipio di Lenz. Auto induzione e mutua induzione. Legge di Ampere-Maxwell. Le equazioni di Maxwell. Onde elettromagnetiche. Vettore di Poynting. Polarizzazione delle onde. Onde meccaniche. Interferenza, effetto Doppler.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni di teoria in aula; risoluzione di problemi e discussione di esempi sugli argomenti di teoria.
Laboratorio: svolgimento in gruppi di tre studnti di semplici esperienze in applicazione delle leggi studiate nella teoria. Redazione di una relazione scritta sui metodi impiegati e i risultati ottenuti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno rese disponibili nel sito Moodle del corso, slides relative alla parte di teoria svolta in aula, dispense di esercizi risolti per autovalutazione e note integrative per approfondire argomenti del testo. Gli studenti potranno acquisire anche le soluzioni di prove d'esame di Fisica 1 e 2 dell'ultimo anno accademico. Parte delle ore destinate al ricevimento individuale studenti potranno essere impiegate in una attività didattica frontale a partecipazione facoltativa allo scopo di fornire chiarimenti individuali e spiegazioni collettive su aspetti del programma e illustrare problemi in preparazione alle prove di accertamento.
Testi di riferimento:
  • Mazzoldi, Nigro, Voci, Elementi di Fisica Vol. 1 - Meccanica e Termodinamica. Napoli: Edises, 2008. Cerca nel catalogo
  • Mazzoldi, Nigro, Voci, Elementi di Fisica Vol. 2 - Elettromagnetismo e Onde. Napoli: Edises, 2008. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Working in group
  • Problem solving
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)