Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
Insegnamento
RIABILITAZIONE PSICOMOTORIA A ORIENTAMENTO NEUROLOGICO E PEDAGOGIA DELLA DISABILITÀ
MEP3053076, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
ME1851, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PSYCHOMOTOR ORIENTED NEUROLOGICAL REHABILITATION AND PEDAGOGY OF DISABILITY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)

Docenti
Responsabile LUISA CANELLA
Altri docenti GIOVANNI CERANTO
ROBERTO PADRINI BIO/14

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PED/04 2.0
BASE Primo soccorso BIO/14 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze della terapia della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva MED/48 5.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo trimestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 18/01/2020
Fine attività didattiche 29/03/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Riabilitazione neuromotoria 1: Principi neurologici e neuropsicologici dell’età evolutiva. Conoscenza dello sviluppo neuropsicomotorio, cognitivo ed affettivo del bambino.
Rieducazione Strumentale e Terapia Occupazionale: Conoscenza dello sviluppo del processo di separazione/individuazione madre-bambino.
Le principali forme di P.C.I.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Riabilitazione neuromotoria 1: Al termine del corso lo studente dovrà conoscere l’importanza e le problematiche della “presa in carico del bambino” nella sua globalità fisica, mentale, affettiva e relazionale, coinvolgendo il suo contesto familiare, sociale ed ambientale. Dovrà conoscere i vari quadri clinici delle P.C.I. e la loro evoluzione ed inoltre i principi di alcuni metodi riabilitativi.

Rieducazione Strumentale e Terapia Occupazionale:
le finalità e le modalità d’intervento del terapista sull’interazione madre-bambino nella sua evoluzione;
la scelta e l’inserimento degli ausili nei diversi quadri di Paralisi Cerebrale Infantile;
le caratteristiche e le finalità di utilizzo dell’ausilio a seconda delle necessità del bambino con P.C.I. e della sua famiglia;
gli ausili per lo spostamento in autonomia: la carrozzina elettronica;
scelta dei tempi e modalità di proposta della carrozzina;
i sistemi di postura: linee guida per l’individuazione del sistema di postura adeguato;
la Terapia Occupazionale in Età Evolutiva: contenuti, ambiti di intervento,metodologia e strumenti di valutazione.

Pedagogia della disabilità:
La questione della disabilità dovrebbe rappresentare un’occasione pedagogica per costruire nuovi elementi di una cultura di rispetto attorno alla figura della persona disabile.
L’insegnamento si propone di trasmettere un pensiero pedagogico capace di affrontare la soggettività della persona disabile e le sue diversità, proponendo comportamenti ed azioni come buone prassi da mettere in pratica nelle relazioni con le persone disabili. Filo conduttore sarà il “concetto di persona”, strumento utile da utilizzare nell’aspetto educativo e riabilitativo riconoscendo la persona disabile come soggetto di diritti, attore ed autore del proprio divenire.
Modalita' di esame: Pedagogia della disabilità:
La prova di verifica sarà effettuata con la produzione di un elaborato scritto seguendo la traccia indicata a fine percorso.
Criteri di valutazione: Riabilitazione neuromotoria 1, strumentale e terapia occupazionale:
Verranno considerati al fine della valutazione:
- la presenza e la continuità della stessa alle lezioni frontali
- la padronanza e il livello di approfondimento degli argomenti appresi
- la capacità di operare collegamenti tra i vari argomenti e di esprimere un proprio pensiero in merito.

Pedagogia della disabilità:
La valutazione terrà conto della sintonia dell’elaborato con i temi trattati e della capacità dello studente di trasmettere un pensiero personale rispetto alla capacità di “prendersi cura di…”
Contenuti: Riabilitazione neuromotoria 1:
Aspetti organizzativi ed operativi di un servizio di riabilitazione in età evolutiva:
Membri di èquipe
Consulenti
Prestazioni erogate
Patologie seguite
Consulenze ausili (postura, autonomia ed informatici)
Collaborazione con la scuola, con l’università
Il momento iniziale della presa in carico:
Interazione precoce madre-bambino
Intervento del terapista
Guida ad un corretto handling
Alleanza terapeutica
Approccio del terapista al nucleo familiare
Le Paralisi Cerebrali infantili:
Classificazione e caratteristiche dei vari quadri clinici
Comparazione dello sviluppo normale e patologico
Principi del trattamento neuro-evolutivo del metodo Bobath
Cenni storici di alcune tecniche di riabilitazione neuromotoria.

Rieducazione Strumentale e Terapia Occupazionale:
La reazione dei genitori alla diagnosi.
L’intervento del terapista sull’interazione precoce madre-bambino.
L’alleanza terapeutica con i genitori.
Classificazione dei quadri di P.C.I. finalizzata alla formulazione del progetto terapeutico: la scelta dell’ausilio.
La proposta dell’ausilio: l’approccio del terapista al nucleo familiare.
Presentazione degli ausili proposti nei diversi quadri di P.C.I.: caratteristiche, finalità, applicazioni.
La carrozzina e i sistemi di postura. Note di metodo.
I sistemi di postura e i loro componenti.
La funzione e le caratteristiche della carrozzina manuale.
La personalizzazione della carrozzina.
Panoramica sulla merceologia del prodotto.
La carrozzina elettronica; la scelta del joy-stck.
Strategie terapeutiche per l’allenamento all’uso della carrozzina elettronica.
La Terapia Occupazionale in Età Evolutiva: lo sviluppo delle autonomie e abilità richieste;
l’intervento del terapista nello sviluppo delle attività per la cura di sé, il gioco, la scuola e il tempo libero;
modalità di intervento e strumenti di valutazione.

Pedagogia della disabilità:
Saranno affrontati i seguenti temi:
-Handicap quale definizione?
-La disabilità nella società di oggi – dalla superstizione all’integrazione
-L’evento handicap – vincolo e possibilità
-La valorizzazione delle differenze
-L’altro diversamente abile
-L’identità della persona disabile: aspetti relazionali nel processo educativo-riabilitativo
-La presa in carico – qualità di vita della persona disabile
-Pedagogia della lentezza – tempo uomo, tempo ore
-Dipendenza ed autonomia
-L’arte di aiutare – prendersi cura di…
-I servizi per l’integrazione e la riabilitazione
-La normativa di riferimento

Farmacologia generale:
Farmacocinetica: vie di somministrazione dei farmaci, assorbimento, distribuzione, metabolismo ed escrezione. Fattori fisiologici, patologici, farmacologici e genetici della variabilità interindividuale.
Farmacodinamica: meccanismi d’azione dei farmaci, teoria recettoriale, effetti indesiderati.
Farmacologia speciale:
cenni sulle caratteristiche dei farmaci che possono modificare la motricità a livello muscolare e neurologico. Inibitori dell’acetilcolinesterasi, curarici, tossina botulinica, benzodiazepine, antipsicotici.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Riabilitazione neuromotoria 1, strumentale e terapia occupazionale:
Lezioni frontali con presentazione PowerPoint
Laboratori
Presentazione e discussione video

Pedagogia della disabilità:
Sono previste lezioni frontali con discussioni aperte sui temi trattati, favorendo una libera interazione tra i partecipanti. Saranno attivati lavori di gruppo a supporto dei concetti presentati e delle esperienze personali.

Farmacologia:
Lezioni frontali con supporto informatico (files in PowerPoint)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Riabilitazione neuromotoria 1, strumentale e terapia occupazionale:
Dispense fornite dal docente.
Materiale proposto dal docente per approfondimenti e lavori di gruppo.

Pedagogia della disabilità:
Saranno trasmessi agli studenti copia delle slides del corso e fascicoli in fotocopia di argomenti trattati a lezione.
Durante il corso saranno indicati eventuali testi di riferimento per un maggior approfondimento personale.

Farmacologia: disposizione degli studenti le slides delle lezioni.
Testi di riferimento: