Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
Insegnamento
SCIENZE DELLA PATOLOGIA UMANA
MEO2045726, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
ME1857, ordinamento 2012/13, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese STUDIES OF HUMAN DESEASE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dimed/course/view.php?idnumber=2019-ME1857-000ZZ-2018-MEO2045726-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)

Docenti
Responsabile LUISA GORZA MED/04
Altri docenti VALENTINA GUARNERI MED/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche MED/04 4.0
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari cliniche MED/06 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2012

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente dovrà possedere nozioni adeguate di Anatomia e Fisiologia Umana, Microbiologia, Biochimica e Biologia Molecolare.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso sarà articolato in due moduli 1) Patologia Generale e Immunologia e 2) Oncologia.

Il modulo di Patologia generale e immunologia verterà sui meccanismi responsabili della perdita dell’omeostasi cellulare e della comparsa di patologie a livello della singola cellula e del sistema immunitario. In particolare, verrà illustrato:
- come gli agenti eziologici interferiscano con i meccanismi di controllo omeostatico;
- quali siano le risposte di cellule e tessuti (morte, degenerazione, stress cellulare, proliferazione/ipertrofia, infiammazione, rigenerazione/riparazione)
- quali meccanismi centrali e periferici regolano la risposta immune e la tolleranza immunologica e come si alterano nell'ipersensibilità e nelle malattie autoimmuni.

Il modulo di Oncologia introdurrà lo studente allo studio dei meccanismi caratterizzanti la proliferazione neoplastica, la sua progressione e la diagnostica molecolare. In particolare, verranno illustrate:
- le caratteristiche biologiche e molecolari alla base della trasformazione neoplastica;
- le componenti genetiche e le condizioni predisponenti alla carcinogenesi
- le proprietà dei biomarcatori tumorali.

Al termine del corso lo studente dovrebbe essere in grado di:
- aver compreso i meccanismi dei processi patologici alla base delle più frequenti malattie umane,
- descrivere le componenti essenziali del sistema immunitario e le modalità di sviluppo delle risposte immuni e i meccanismi effettori operanti,
- conoscere il contributo e la potenzialità degli esami di laboratorio alla caratterizzazione genetico-funzionale dei quadri patologici presentati.
Modalita' di esame: Esame scritto con quesiti a risposta aperta. La durata totale dell'esame è di due ore (60 min per il modulo di Immunologia e Patologia generale e 60 min per il modulo di Oncologia). Il numero di quesiti è 5 per il modulo di Immunologia e Patologia generale e 2 per il modulo di Oncologia).
Il voto finale corrisponde alla media ponderata degli esiti ottenuti nei due moduli.
Criteri di valutazione: La valutazione si baserà sulla capacità dello studente di inquadrare i problemi trattati nel corso e di riferirne le caratteristiche salienti, con particolare attenzione alle tecniche di laboratorio utilizzabili. Si terrà conto in modo ponderato delle conoscenze impartite nei due moduli.
Contenuti: Modulo di Patologia generale e immunologia (Prof. L. Gorza, CFU: 4)
- Cenni di eziologia generale: Malattie ereditarie, agenti patogeni chimici e fisici, agenti infettivi e difese dell’organismo dalle infezioni
- Patologia cellulare: Le risposte cellulari allo stress e all’ipossia. Tipologie di morte cellulare (necrosi, apoptosi, piroptosi). Ischemia e infarto. Il danno da riperfusione. Anomalie della crescita, della proliferazione e della differenziazione cellulare.
- L’infiammazione e i processi riparativi: L’infiammazione acuta: tipi di essudato e mediatori chimici. Chemotassi e cellule infiammatorie. Fagocitosi. L’infiammazione cronica. Quadri istopatologici principali. Effetti sistemici dell’infiammazione.
- Processi rigenerativi e riparativi. Patologie legate alla riparazione tissutale: la cirrosi epatica.
- Caratteristiche generali del sistema immune, cellule ed organi; immunità innata; recettori dei linfociti B e T; differenziamento e sottoclassi dei linfociti; processazione e presentazione dell'antigene; antigeni di istocompatibilità e restrizione MHC; riconoscimento dell'antigene ed attivazione linfocitaria; prodotti dell'attivazione (immunoglobuline, citochine)
- Reazioni di ipersensibilità e principali test di laboratorio; tolleranza immunitaria e malattie autoimmuni.
- Infiammazione e disfunzione endoteliale. Ruolo dell’endotelio vascolare, delle piastrine, dei fattori della coagulazione nell’emostasi. Trombosi e stati trombofilici. L’ateroma. Fattori di rischio dell’aterosclerosi.

Modulo di Oncologia (Prof. MV Dieci, CFU 2)
- Epidemiologia dei tumori, basi biologiche delle neoplasie.
- Meccanismi di diffusione dei tumori, stadiazione e prognosi
- Principi di terapia antitumorale
- I marcatori tumorali
- Principali alterazioni di laboratorio nel paziente oncologico (alterazioni dell’emocromo, coagulopatie/CID, alterazioni della funzionalità epatica, sindrome da lisi tumorale, iperglicemia, ipercalcemia, insufficienza renale)
- Diagnostica molecolare: brca, HEr2 e carcinoma mammario, BRAF e melanoma, EGFR/ALK e neoplasie polmonari, Kras e K colon
-Epidemiologia, fattori di rischio, diagnosi e stadiazione delle seguenti neoplasie, con particolare riguardo alla diagnostica di laboratorio : Neoplasie della mammella, neoplasie del polmone, neoplasie del colon-retto, neoplasia della prostata, neoplasia della cervice uterina.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso verrà svolto con lezioni frontali mediante l’ausilio di videoproiezione (Powerpoint).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Saranno forniti i file utilizzati durante le lezioni come guida al programma e alcuni articoli in Inglese su argomenti non ancora reperibili nei testi.
Testi di riferimento:
  • Robbins and Cotran, Le basi patologiche delle malattie.. --: Elsevier Italia, 2015. IX edizione Cerca nel catalogo
  • Pontieri, Elementi di Patologia generale.. Padova: Piccin, 2018. IV edizione Cerca nel catalogo
  • Robbins and Cotran, Pathologic basis of disease. --: Elsevier, 2014. IX edizione in lingua inglese Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Questioning
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere