Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
SCIENZE GEOLOGICHE
Insegnamento
ISTITUZIONI DI MATEMATICA 2 CON ELEMENTI DI STATISTICA
SCN1037428, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE GEOLOGICHE
SC1162, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MATHEMATICS 2 AND ELEMENTS OF STATISTICS
Sito della struttura didattica http://www.geoscienze.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea-di-primo-livello
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Geoscienze
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/geoscienze/course/view.php?idnumber=2018-SC1162-000ZZ-2018-SCN1037428-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MAURO COSTANTINI MAT/02
Altri docenti ALBERTO ROVERATO SECS-S/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MAT/06 3.0
BASE Discipline matematiche MAT/02 2.0
BASE Discipline matematiche MAT/03 1.0
BASE Discipline matematiche MAT/05 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 4.0 48 52.0
LEZIONE 3.0 24 51.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione 2018/19 24/02/2019 30/11/2019 COSTANTINI MAURO (Presidente)
ROVERATO ALBERTO (Membro Effettivo)
BOTTACIN FRANCESCO (Supplente)
CANDILERA MAURIZIO (Supplente)
CARNOVALE GIOVANNA (Supplente)
5 Commissione 2017/18 01/12/2017 23/02/2019 COSTANTINI MAURO (Presidente)
GUOLO ANNAMARIA (Membro Effettivo)
BOTTACIN FRANCESCO (Supplente)
CANDILERA MAURIZIO (Supplente)
CARNOVALE GIOVANNA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso e' costituito di due parti distinte, la parte di Statistica e' tenuta da un altro docente

I 2. Istituzioni di Matematica 1

S. Conoscenze di base di istituzioni di analisi.
Conoscenze e abilita' da acquisire: I 2. Il corso ha lo scopo di far acquisire abilità autonome nell’utilizzo di tecniche di calcolo differenziale ed integrale in piu’ variabili, con applicazioni.


S. Il corso ha lo scopo di
. far acquisire abilità autonome nell’utilizzo di tecniche statistiche per l’analisi dei dati a fini descrittivi, interpretativi e decisionali;
. far acquisire abilità autonome nell’utilizzo degli strumenti necessari per una valutazione critica dei risultati conseguiti.
Modalita' di esame: I 2. L’esame consiste in una prova scritta che include esercizi relativi agli argomenti di calcolo differenziale ed integrale in piu’ variabili.
Durante la prova è ammesso l’utilizzo di una calcolatrice tascabile non programmabile.


S. L’esame consiste in una prova scritta che include domande a risposta multipla ed esercizi relativi agli argomenti di statistica descrittiva, calcolo delle probabilità e statistica inferenziale.
Durante la prova è ammesso l’utilizzo di una calcolatrice tascabile.
Criteri di valutazione: I 2. La valutazione della preparazione dello studente si baserà sull’apprendimento dei contenuti del corso, e sulla capacita’ nel trattare coerentemente i dati acquisiti.

S. La valutazione della preparazione dello studente si baserà su
. completezza delle conoscenze acquisite;
. capacità di analisi descrittiva di insieme di dati e di analisi inferenziale;
. proprietà della terminologia statistica utilizzata;
. coerenza nei commenti relativi alle analisi effettuate.
Contenuti: I 2. Il corso si propone di introdurre le principali nozioni di base relative al calcolo differenziale per funzioni di più variabili, trattando gli argomenti seguenti.

Funzioni di piu’ variabili. Curve di livello, derivate parziali. Piano tangente ad una superficie in un punto. Gradiente, differenziale. Retta tangente ad una curva di livello in un punto.
Massimi e minimi locali ed assoluti, punti di sella, Hessiano, estremi vincolati. Funzioni implicite. Numeri complessi. Equazioni differenziali lineari del I e II ordine. Integrali multipli ed applicazioni. Cambio di coordinate. Integrali doppi in coordinate polari e integrali tripli in coordinate cilindriche e sferiche. Integrali di linea e di superficie. Momento. Centro di massa.


S. Il corso si propone di introdurre le principali nozioni di base relative alla statistica descrittiva ed alla statistica inferenziale, trattando gli argomenti seguenti.

Elementi di Statistica Descrittiva: dati; popolazione e campione di dati; unità statistiche; variabili; distribuzioni di frequenza; rappresentazioni grafiche di distribuzioni; indici di posizione e variabilità; tabelle di contingenza; modello di regressione lineare semplice.
Elementi di Calcolo delle Probabilità: variabili aleatorie discrete e continue, Binomiale, Poisson, Normale; Teorema del limite centrale.
Elementi di Statistica Inferenziale: distribuzioni campionarie, stima, verifica d’ipotesi, test sulla media, test sulla proporzione, confronto tra due popolazioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: I 2. Il corso prevede teoria ed esercizi, con particolare attenzione agli esercizi ed alla risoluzione di problemi. Le lezioni sono svolte con l’utilizzo di tablet.

S. L’attività prevede
1) lezioni frontali relative alla parte teorica del corso attraverso l’utilizzo di un supporto informatico (slides);
2) esercitazioni in aula relative all’applicazione delle tecniche proposte per l’analisi di insieme di dati.
L’attenzione sarà posta principalmente sugli aspetti applicativi, tramite l’utilizzo di esempi inerenti l’analisi di dati geologici ed ambientali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I 2. Materiale didattico fornito dal docente, comprendente dettagliate informazioni sul corso, dispense, esercizi (anche svolti), e reso disponibile online.

S. Materiale didattico fornito dal docente e reso disponibile tramite la piattaforma Moodle. Ulteriori eventuali indicazioni sui materiali di studio e su testi di consultazione saranno fornite in aula e reperibili online tramite la piattaforma Moodle.
Testi di riferimento:
  • R. A. Adams, Calcolo differenziale 2. --: Casa editrice Ambrosiana, --. Cerca nel catalogo
  • G. Ciotoli, M. G. Finoia, Dalla statistica alla geostatistica. Introduzione all'analisi dei dati geologici e ambientali. --: Aracne, --. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Mathematica