Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO (Iniziali cognome A-K)
GI05104049, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
Ak
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PUBLIC LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FILIPPO PIZZOLATO IUS/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Costituzionalistico IUS/09 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
22 A.A. 2019/20 sede di Padova - Canale A/K 29/10/2019 30/09/2020 PIZZOLATO FILIPPO (Presidente)
BERGONZINI GIUSEPPE (Membro Effettivo)
TIEGHI GIOVANNA (Membro Effettivo)
BUSATTA LUCIA (Supplente)
PAGLIARIN CAROLA (Supplente)
PINTO PAOLO (Supplente)
SCHIAVANO MARIA LUISA (Supplente)
21 A.A. 2019/20 sede di Padova - Canale A/K 01/10/2019 28/10/2019 PIZZOLATO FILIPPO (Presidente)
BERGONZINI GIUSEPPE (Membro Effettivo)
TIEGHI GIOVANNA (Membro Effettivo)
BUSATTA LUCIA (Supplente)
PAGLIARIN CAROLA (Supplente)
SCHIAVANO MARIA LUISA (Supplente)
20 A.A. 2019/20 sede di Treviso 01/10/2019 30/09/2020 MINNEI ENRICO (Presidente)
PAGLIARIN CAROLA (Membro Effettivo)
SCHIAVANO MARIA LUISA (Membro Effettivo)
BERGONZINI GIUSEPPE (Supplente)
BERTOLISSI GIACOMO (Supplente)
BRUSATIN GIOVANNI (Supplente)
MUTTONI SILVIA (Supplente)
19 A.A. 2019/20 sede di Padova Canale L/Z 01/10/2019 30/09/2020 LEONDINI GABRIELE (Presidente)
CORVAJA FABIO (Membro Effettivo)
GIAMPIERETTI MARCO (Membro Effettivo)
BOSCOLO ANZOLETTI MATTEO (Supplente)
FURLAN EDOARDO (Supplente)
PARISE MARIA ELISA (Supplente)
SALA ANTONIO (Supplente)
SANDON FRANCESCO (Supplente)
TRABUCCO DANIELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Attraverso il Corso gli studenti sono accompagnati ad acquisire ed elaborare gli strumenti fondamentali per la conoscenza e la comprensione, sistematica e critica, delle categorie concettuali all’origine della statualità (sovranità, popolo, territorio, rappresentanza, forme di Stato e di governo; ecc..). Si mirerà così a far assumere consapevolezza dell’intreccio tra emersione delle categorie concettuali e trasformazioni storiche, nel passaggio all’età moderna e nelle successive evoluzioni. Gli studenti acquisiscono altresì le basi concettuali e le distinzioni fondamentali relative alle categorie di «costituzione» e di «costituzionalismo». Si mira a trasmettere una conoscenza e consapevolezza critica dei principi fondamentali che ispirano la Costituzione italiana, nel quadro del costituzionalismo, della connessione tra la tutela dei diritti e l’organizzazione dei poteri, nonché dell’impatto, sulle categorie della statualità e sull’ordinamento interno, dei processi di integrazione inter- e sovranazionale, in particolare comunitaria. Gli studenti acquisiscono conoscenza analitica dei criteri che reggono il sistema delle fonti del diritto.
Modalita' di esame: Orale.
Verranno effettuate prove intermedie in forma scritta.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione hanno tre componenti.
In primo luogo, la conoscenza critica delle categorie giuridiche studiate.
In secondo luogo, la capacità di esprimere e rielaborare, in modo corretto, i concetti acquisiti.
In terzo luogo, la capacità di inquadrare i fenomeni evolutivi nell’ordinamento interno e internazionale alla luce delle categorie acquisite.
Contenuti: L’ordinamento giuridico: nozioni essenziali
Lo Stato come fenomeno storico
Gli elementi costitutivi della statualità
Forme di Stato e forme di governo
Lo Stato democratico: premesse logiche e varianti
Cammino, significato e impatto fondamentale dell’integrazione europea e internazionale
I diritti e i doveri costituzionali: inquadramento sistematico e relazioni con l’organizzazione dei pubblici poteri
La separazione dei poteri e i rapporti fondamentali tra organi di governo
La pubblica amministrazione: principi d’organizzazione e d’azione
Il rapporto tra lo Stato e le autonomie territoriali
La magistratura e la giustizia costituzionale
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’azione didattica si espleta attraverso lezioni frontali, anche attraverso l’intervento di esperti.
A causa del metodo dialogico, promosso durante le lezioni, si consiglia la frequenza.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Quando necessario, verranno divulgati materiali di studio e approfondimento tramite la piattaforma
Testi di riferimento:
  • P. Caretti - U. De Siervo, Diritto costituzionale e pubblico. Torino: Giappichelli, 2017. Cerca nel catalogo