Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
Insegnamento
FISICA MEDICA
MEO2044823, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA (Ord. 2017)
ME1730, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDICAL PHYSICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA (Ord. 2017)

Docenti
Responsabile CLAUDIA LAZZARO FIS/01
Altri docenti LUCA STANCO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline generali per la formazione dell'odontoiatra FIS/07 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: E' richiesta la conoscenza dei concetti fondamentali dell'analisi matematica a livello di liceo scientifico
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso ha come scopo quello di fornire, in modo semplificato, alcune conoscenze di base indispensabili per poter comprendere concetti che vengono affrontati in seguito nei corsi degli ambiti chimico e biologico. In particolare, il corso si propone di fornire una descrizione fisica dei meccanismi che stanno alla base di processi e di proprietà della materia che vengono affrontati nei corsi degli anni successivi. Il corso si propone infine di fare acquisire allo studente la capacità di derivare in modo razionale le implicazioni delle leggi che governano i fenomeni naturali.
Modalita' di esame: Esame scritto basato sulla risoluzione di problemi tesi a valutare la comprensione e la capacità di applicazione delle leggi fisiche.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole
Contenuti: Introduzione
Il concetto di misura. Il Sistema internazionale di unità di misura. Precisione ed errori sperimentali.

Meccanica
Sistemi di riferimento. Velocità e accelerazione. Moto unidimensionale. Vettori. Moto di un proiettile. Forze. Leggi di Newton. Attrito. Lavoro ed energia. Energia cinetica. Leggi di conservazione. Energia potenziale. Sistemi di particelle. Il centor di mmassa. Momenti di forze e momento angolare. Equilibrio. Applicazione della meccanica al corpo umano: dimensioni dei muscoli e delle articolazioni.

Fluidi
Densità e pressione. Fluidi statici. Il principio di Pascal ed il principio di Archimede. Fluidi in movimento. L’ equazione di Bernoulli. Applicazioni della legge di Bernoulli. Tensione superficiale. La legge di Jurin. Application al corpo umanoç la circolazione sanguigna, gli aneurismi. Lo sfingomanometro.

Calore e termodinamica
Temperatura. Le scale Celsius e Fahrenheit. Espansione termica. Calore e calori specifici. Conduzione, convezione ed irraggiamento . La prima legge della termodinamica. La teoria cinetica dei gas. Gas ideali. Equipartizione dell’ energia. La seconda legge della termodinamica. Entropia. Applicazioni al corpo umano: il metabolismo.

Fenomeni ondulatori
Onde e particelle. Lunghezza d’ onda e frequenza. Il principio di sovrapposizione. Interferenza. Onde stazionarie e risonanza. Onde sonore. La velocità del suono. Effetto Doppler. Utilizzo dell à effeto Doppler per misurare la densità del sangue.

Elettromagnetismo e Ottica
Carica elettrica. Legge di Coulomb. Campo elettrico. Linee di forza. Dipolo in un campo elettrico. Potenziale elettrico. Superfici equipotenziali. Capcità elettrica. Condensatori in serie ed in parallel. Cariche in moto. Corrente. La legge di Ohm. Semplici circuiti elettrici. Campi magnetici. Legge di Ampere. Legge di Faraday. Equazioni di Maxwell. Onde elettromagnetiche. Ottica gemometrica. Lenti. Diffrazione. Raggi X. Applicazioni di strumenti elettromagnetici alla medicina: ECG.

Fisica atomica e nucleare e loro applicazioni alla medicina.
Effetto fotoelettrico. Atomo di Bohr. La struttra della materia. Energie di legame. Radiazioni ionizzanti e non ionizzanti. Spettro dei raggi X. Nuclei atomici e forze nucleari. Radioattività e decadimento radioattivo. Vita media di una sostanza radioattiva e sua applicazione nei processi di datazione. Traccianti radioattivi. Tomografia ad emmissione di positroni (PET).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Durante il corso verranno presentati mediante lezioni frontali temi selezionati di fisica, riportati nella sezione “contenuti”. Gli argomenti affrontati verranno puntualmente corredati da esempi ed esercizi che consentono allo studente di comprendere le modalità di applicazione dei concetti esposti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Lo studio dovrà essere effettuato sui testi consigliati e sugli appunti di lezione
Testi di riferimento:
  • D. Scannicchio, G. Castellani, Fisica Biomedica. Napoli: SES, 2013. Cerca nel catalogo