Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA GESTIONALE
Insegnamento
SISTEMI INTEGRATI DI PRODUZIONE
IN04107628, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA GESTIONALE
IN0522, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTEGRATED MANUFACTURING SYSTEMS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNI LUCCHETTA ING-IND/16

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria gestionale ING-IND/16 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 2018 01/10/2018 15/03/2020 LUCCHETTA GIOVANNI (Presidente)
CARMIGNATO SIMONE (Membro Effettivo)
BERTI GUIDO (Supplente)
ZANINI FILIPPO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: I prerequisiti sono compresi nei requisiti di accesso alla laurea magistrale in Ingegneria Gestionale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso ha le seguenti conoscenze e abilità attese:
• Conoscere le metodologie di base ed avanzate per l’industrializzazione del prodotto, con particolare riferimento ai metodi, le tecniche e gli strumenti di ingegnerizzazione concorrente di prodotto e processo, che consentono alle aziende di realizzare prodotti innovativi e di qualità, in tempi più brevi e a costi concorrenziali.
• Conoscere le metodologie basate su computer applicate alla produzione manifatturiera.
• Essere in grado di utilizzare strumenti per la modellazione di prodotto (CAD).
• Essere in grado di analizzare e preventivare i costi dei processi di assemblaggio e fabbricazione (DFA e DFM).
• Essere in grado di eseguire la prototipazione virtuale (CAE) del processo di stampaggio a iniezione e della lavorazione delle attrezzature (CAM).
Modalita' di esame: La verifica delle conoscenze e delle abilità attese viene effettuata con una prova di esame scritta ed una orale. La valutazione complessiva è la media aritmetica dei voti delle due prove.
La prova scritta prevede 6 domande aperte sul programma svolto mentre la prova orale prevede la presentazione di due progetti che gli studenti svolgono in gruppi (composti da 3 persone) durante il corso. Il primo progetto è focalizzato sul Design for Assembly di un prodotto a scelta. Il secondo progetto è relativo alla modellazione CAD e analisi DFM, CAE e CAM di un componente in plastica ottenuto per stampaggio a iniezione.
Criteri di valutazione: Il voto finale viene calcolato come media aritmetica della prova scritta (50%) e di quella orale (50%).
I criteri di valutazione con cui verrà effettuata la verifica delle conoscenze e delle abilità acquisite sono:
1. Completezza delle conoscenze acquisite
2. Proprietà della terminologia tecnica utilizzata
3. Capacità di condurre un’analisi DFA per un prodotto manifatturiero
4. Capacità di modellare con CAD 3D un componente da fabbricare per stampaggio a iniezione
5. Capacità di condurre un’analisi DFM e una simulazione numerica del processo di stampaggio a iniezione
6. Capacità di programmare e simulare una lavorazione di fresatura mediante CAM
Contenuti: Ciclo di vita di un prodotto manifatturiero. Criticità nell’industrializzazione e nella produzione di prodotti innovativi e di successo. Sviluppo integrato e simultaneo di prodotto, processo e sistema produttivo (Concurrent Engineering).
Progettazione per l’assemblaggio e la fabbricazione. Progettazione per l’assemblaggio manuale (Design for Assembly). Progettazione per la fabbricazione (Design for Manufacture) mediante lavorazioni per stampaggio a iniezione.
Sistemi di progettazione assistita (CAD). Interscambio dei dati di prodotto tra sistemi di progettazione, ingegnerizzazione e produzione assistita da calcolatore.
Prototipazione virtuale dei processi produttivi (CAE). Simulazione al calcolatore applicata allo studio dei processi produttivi di formatura. Analisi e prevenzione delle distorsioni geometriche e dei difetti nei prodotti.
Produzione assistita da calcolatore (CAM). Controllo numerico delle macchine utensili (NC). Tecniche e sistemi per la manifattura additiva (AM). Sistemi integrati per il controllo geometrico-dimensionale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le attività prevedono ore di lezione in aula dove, su supporto informatico (file PowerPoint e OneNote), vengono affrontati i contenuti del corso. L’attività frontale è intervallata da esercitazioni in laboratorio informatico in cui gli studenti, divisi in gruppi da tre, utilizzano i software per la progettazione (Fusion 360) e l'industrializzazione (Moldflow Adviser) di un componente in plastica ottenuto per stampaggio a iniezione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutto il materiale didattico presentato durante le lezioni frontali, i manuali e i tutorial dei software (Fusion 360 e Moldflow Adviser) è reso disponibile sulla piattaforma Moodle.
Testi di riferimento:
  • Kuang-Hua Chang, Product Manufacturing and Cost Estimating using CAD/CAE. --: Elsevier, 2013. Cerca nel catalogo
  • Boothroyd G., Dewhurst P., Knight W., Product Design for Manufacture and Assembly, 2nd Ed.. --: Marcel Dekker, 2002. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Problem solving

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • One Note (inchiostro digitale)
  • Fusion 360, Moldflow Adviser

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Industria, innovazione e infrastrutture