Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
Insegnamento
SISTEMI DI CLIMATIZZAZIONE DEGLI AEROMOBILI
INP8083942, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA AEROSPAZIALE (Ord. 2019)
IN0526, ordinamento 2019/20, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum AERONAUTICO [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese AIRCRAFT HVAC SYSTEMS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANGELO ZARRELLA ING-IND/10
Altri docenti MICHELE DE CARLI ING-IND/10

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/10 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 A.A. 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 BRUNELLO PIERFRANCESCO (Presidente)
GRACI SAMANTHA (Membro Effettivo)
AZZOLIN MARCO (Supplente)
BORTOLIN STEFANO (Supplente)
DE CARLI MICHELE (Supplente)
DEL COL DAVIDE (Supplente)
DIANI ANDREA (Supplente)
ROSSETTO LUISA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Per affrontare con profitto gli argomenti svolti, è indispensabile un'adeguata preparazione sugli argomenti propri della Termodinamica Applicata e della Trasmissione del Calore
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'insegnamento consentirà all'allievo ingegnere aerospaziale di acquisire una base coerente e completa per:
- individuare le condizioni termoigrometriche e di qualità dell'aria da mantenere all'interno della fusoliera di un velivolo;
- definire le azioni impiantistiche richieste per mantenere le suddette condizioni interne;
- progettare i dispositivi che consentono di esercitare tali azioni impiantistiche.
Modalita' di esame: L'esame verrà svolto in forma scritta (2 ore), con esercizio numerico e domande teoriche a risposta aperta.
Criteri di valutazione: Criteri di valutazione:
1) Contenuti, articolato in:
a) pertinenza al tema proposto;
b) valore ed esaustività dei contenuti, in termini ingegneristici;
c) capacità di applicare i concetti fondamentali ai casi studio proposti;
d) adeguatezza e grado di dettaglio delle rappresentazioni grafiche (se previste).
2) Chiarezza, sintesi espositiva e terminologia tecnica usata.
3) Ordine e leggibilità.
Contenuti: La termoigrometria:
- la miscela aria umida;
- l'umidità dell'aria (assoluta e relativa);
- i diagrammi di stato dell'aria umida;
- le principali trasformazioni della miscela
Il comfort termoigrometrico
- gli aspetti fisiologici che presiedono il benessere termoigrometrico degli individui;
- il bilancio termoigrometrico del corpo umano;
- gli indicatori di comfort termoigrometrico (Voto Medio Previsto, Percentuale di Individui Insoddisfatti).
La qualità dell'aria (IAQ):
- la composizione dell'aria e la presenza di inquinanti
- le esigenze di qualità dell'aria da parte degli individui
L'ambiente esterno a un aeromobile:
- le caratteristiche dell'atmosfera alle varie quote;
- gli scambi termici convettivi;
- gli scambi termici radiativi;
- le condizioni di progetto.
Il bilancio termico e di massa per un aeromobile:
- il bilancio termoigrometrico;
- il bilancio dell'ossigeno e degli inquinanti;
- le azioni impiantistiche.
Gli impianti di bordo per il mantenimento del comfort:
- le varie tipologie impiantistiche;
- il dimensionamento degli impianti.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'attività didattica viene svolta utilizzando presentazioni in PowerPoint e la tradizionale lavagna. Il materiale proiettato a lezione viene reso disponibile prima della lezione sulla piattaforma Moodle in modo che lo studente può stamparlo in tempo utile. Le esercitazioni numeriche vengono svolte alla lavagna.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutto il materiale didattico presentato a lezione è reso disponibile sulla piattaforma Moodle.
Testi di riferimento:
  • American Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers (ASHRAE), ASHRAE Handbook - Fundamentals. Atlanta (GA) USA: ASHRAE, 1994.
  • American Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers (ASHRAE), ASHRAE Handbook - HVAC Systems and Equipment. Atlanta (GA) USA: ASHRAE, 2016.
  • M. Flaccavento, Impianti di bordo del velivolo. Milano: Hoepli, 2017. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Questioning
  • Problem solving
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Energia pulita e accessibile Consumo e produzione responsabili