Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE DEL PRODOTTO
Insegnamento
TECNOLOGIA DEI MATERIALI POLIMERICI
INP9086178, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE DEL PRODOTTO
IN0531, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese POLYMERIC MATERIALS TECHNOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dtg/course/view.php?idnumber=2019-IN0531-000ZZ-2019-INP9086178-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LISA BIASETTO ING-IND/22

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/22 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Scienza e Tecnologia dei Materiali, chimica di base
Conoscenze e abilita' da acquisire: 1) Conoscenza delle principali proprietà dei materiali plastici (reologia, proprietà meccaniche, termiche, elettriche, ottiche e durabilità).
2) Conoscenza delle principali classi di materiali plastici (termoplastici, termoindurenti ed elastomeri) e delle loro proprietà. Elementi di tecnologie di riciclo dei polimeri.
3) Acquisizione di competenze di progettazione con i materiali plastici tenendo conto del ciclo di vita del materiale (EcoAudit).
Modalita' di esame: La verifica delle conoscenze e delle abilità acquisite viene effettuata con una duplice modalità:
1) Durante il corso, gli studenti divisi in gruppi dovranno risolvere la progettazione di un prodotto con un materiale plastico a ridotto impatto ambientale.
2) Alla fine del corso è prevista una prova scritta articolata in quiz a risposta multipla, ed esercizi (pesa il 75% sul voto finale) e la presentazione del progetto (pesa il 25% sul voto finale).
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione con cui verrà effettuata la verifica delle conoscenze e delle abilità acquisite sono:
Completezza delle conoscenze teoriche acquisite:
la conoscenza delle caratteristiche reologiche, meccaniche, termiche, elettriche, ottiche e di durabilità dei polimeri e dei materiali plastici. La conoscenza delle principali famiglie di materiali plastici (polimeri industriali) e le loro proprietà.
La capacità di progettazione prodotto con materiale plastico in ottica EcoAudit.
Capacità espositive e rigorosità nella trattazione ed esposizione delle tematiche.
Contenuti: Introduzione alle materie plastiche:
differenza tra polimero e plastica, ciclo di vita, termoplastici, termoindurenti, elastomeri e gomme
• Reologia dei fusi polimerici:
fluidi newtoniani e non-newtoniani, dipendenza della viscosità dalla velocità di deformazione, dalla T e dalla P. Peso molecolare medio e numerico, indice di polidispersità e grado di polimerizzazione: effetto sulla viscosità. Insorgenza di sforzi normali nel fuso polimerico: die swell. Ritiro, distorsione e stress derivanti dal processo di iniezione. Melt Flow Index
• Proprietà Meccaniche: curve sforzo-deformazione. Dipendenza dal tempo e dalla T. Polimeri amorfi e semicristallini: regione a comportamento vetroso, viscoelastico e gommoso. Il fenomeno dello stiro. Solidi a comportamento entalpico ed entropico. Curve di creep e rilassamento, modulo di cedevolezza e di rilassamento, dipendenza dal t e dalla T. Principio di Equivalenza t-T. Principio di sovrapposizione di Boltzmann, modelli viscoelastici (Maxwell, Kelvin-Voigt, modello standard). Proprietà Meccanico Dinamiche, modulo di immagazzinamento e modulo di perdita. Equivalenza t-T con le proprietà Meccanico Dinamiche, analisi strutturali dei polimeri attraverso le prove Meccanico Dinamiche. Comportamento a frattura dei polimeri, snervamento e creep, shear yielding e crazing. Tenacizzazione, frattura, fatica e resistenza all’impatto.
Proprietà Termiche e fenomeni di degradazione
Proprietà Elettriche ed ottiche

Principali tipologie di polimeri:
• Polimeri termoplastici
Poliolefine: PE, PP;
PS e polimeri con PS: SAN, HIPS, ABS;
Polimeri vinilici: PVC, PVAc, PVA, EVA, EVAL;
Polimeri florurati: PTFE,PVDF;
Polimeri acrilici: PMMA, AMMA;
PC, PC copolimeri e PC blends;
Poliammidi e Poliammidi aromatiche;
Poliesteri aromatici: PET, PEN, PBT;
Fibre sintetiche da polimeri di addizione;
Polieteri e polieterchetoni: PPE, PPO, PAEK, PEK.
Il POM.
• Polimeri termoindurenti:
Resine epossidiche, resine poliestere, resine fenoliche, resine amminiche, resine poliuretaniche e resine siliconiche.
• Tecnologie di riciclo e valorizzazione dei rifiuti plastici:
Il riciclo meccanico e le problematiche connesse; blending reattivo e compounding. Tecniche di separazione e di miscelazione. La compatibilità fra i polimeri. Il riciclo chimico: depolimerizzazione, degradazione chimica. Il recupero energetico e i termovalorizzatori. Esempi: il PET, la gomma.
Progettazione sostenibile con i materiali plastici: analisi del ciclo di vita e selezione di plastiche eco-sostenibili.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il Corso è articolato nelle seguenti attività:
- Lezioni frontali con metodologia classica (75%)
- Attività di Active Learning da svolgere in aula o attraverso la piattaforma moodle, con valutazione (25%)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutto il materiale didattico presentato durante le lezioni sarà reso disponibile nella piattaforma moodle.
Il materiale di studio comprende:
- appunti e dispense delle lezioni
- materiale video
- articoli scientifici
Testi di riferimento:
  • L. Biasetto, E. Bernardo, G. Scarnisci, Introduzione ai materiali polimerici. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • S. Bruckner et al., Scienza e Tecnologia dei Materiali Polimerici, III Edizione. --: EdiSES, 2017. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Working in group
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Industria, innovazione e infrastrutture Consumo e produzione responsabili Agire per il clima