Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA DI COMUNITA', DELLA PROMOZIONE DEL BENESSERE E DEL CAMBIAMENTO SOCIALE
Insegnamento
PSICOLOGIA DELLA SESSUALITA'
PSN1032536, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA DI COMUNITA', DELLA PROMOZIONE DEL BENESSERE E DEL CAMBIAMENTO SOCIALE
PS2381, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PSYCHOLOGY OF SEXUALITY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolapsicologia/course/view.php?idnumber=2019-PS2381-000ZZ-2019-PSN1032536-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MASSIMO DI GRAZIA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia dinamica e clinica M-PSI/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/10/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Buona conoscenza delle basi biologiche e fisiologiche del comportamento umano.
Buona conoscenza dei fondamenti della metodologia della ricerca psicologica.
Conoscenza delle basi biologiche, fisiologiche e genetiche dello sviluppo sessuale umano.
Conoscenze di psicologia dello sviluppo.
Conoscenze di psicologia clinica.
Conoscenza della struttura del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali DSM-5 e capacità di consultazione.
Conoscenza della differenza tra letteratura scientifica e quella non scientifica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende delineare un panorama clinico della psicologia della sessualità dello sviluppo tipico ed atipico.
Porta ad acquisire e fare proprie delle conoscenze riguardanti la sessualità umana.
Consente di acquisire le basi biologiche, anatomiche e fisiologiche della sessualità umana.
Conduce alla conoscenza del ciclo di risposta sessuale in entrambi i generi e dei principali autori che hanno scritto in merito e i relativi studi scientifici prodotti sul tema.
In ambito clinico sessuologico i temi trattati sono supporti da casi clinici con il confronto con le teorie e i modelli di riferimento per acquisire la capacità di distinguere il non patologico dal patologico attraverso una riflessione bio-psico-sociale.
Arricchisce la conoscenza delle modalità d’intervento terapeutico nelle disfunzione sessuali del singolo e di coppia.
Favorisce la conoscenza e la capacità di consultazione del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali-DSM-5 dei principali disturbi sessuali e loro etiologia.
Fornisce informazioni riguardo gli strumenti di misura utilizzati nella ricerca sessuologica e i modelli di realizzazione di un progetto di ricerca.
Fornisce competenze per la progettazione d’interventi psicoeducazionali rivolti al benessere della sessualità umana nell’arco della vita, favorendo l’empowerment della salute della comunità partendo dall’ambito scolastico.
Oltre all'acquisizione di contenuti disciplinari, l'insegnamento si propone pertanto di offrire l'acquisizione di alcune conoscenze trasversali che hanno una ricaduta sulla salute sessuale umana: le differenze di genere (disforie di genere bambini/adolescenti/adulti – il percorso di transizione), i diritti di genere, le condizioni congenite o gonadiche o cariotipiche (differenziazione dello sviluppo sessuale), la cronicità delle malattie (Malattie metaboliche, malattie degenerative), le malattie a trasmissione sessuale, la sessualità negli anziani, nelle persone diversamente abili, la fertilità in entrambi i generi, la farmacologia, la sessualità nel fine vita.
Modalita' di esame: Esame scritto con 21 domande a scelta multipla e 3 domande aperte a cui il/la candidato/a dovrà rispondere in modo sintetico e/o schematico.
E’ prevista un’ulteriore domanda a tema libero scelto dallo studente.
Gli studenti internazionali possono sostenere sia le domande a scelta multipla e sia le domane aperte in lingua inglese.
Il tempo a disposizione per la prova d’esame è di 90 minuti.
Gli studenti che possiedono la certificazione DSA o altre esigenze particolari possono contattare il docente.
Criteri di valutazione: Verranno valutate le conoscenze specifiche acquisite, la capacità di collegare i dati con le teorie esposte durante il corso e la capacità di riflessione personale sulle tematiche trattate.
Verrà valutata la capacità di utilizzare un linguaggio scientifico e clinico appropriati alla specifica area di studio.
Le domande a risposta multipla verranno valutate con punteggio: 1 se la risposta è corretta, 0 se è scorretta e -1 se non viene data risposta.
Le domande a risposta aperta verranno corrette solo se la parte precedente risulterà sufficiente (≥ 18).
Le domande aperte verranno valutate con un punteggio che varia da 0 a 3 a seconda della correttezza della risposta e -2 in caso di mancata risposta. Se le domande aperte non risulteranno sufficienti il compito non verrà ritenuto superato.
La domanda a tema libero scelto dallo studente sarà valuta esclusivamente ai fini del raggiungimento della lode.
Contenuti: Rassegna degli autori che hanno affrontato la storia della sessualità e del comportamento sessuale umano.
Definizione della sessualità umana nel ciclo di vita.
La salute sessuale: definizione dell’OMS, i diritti sessuali, discriminazione di genere e di orientamento sessuale, la contraccezione, le malattie a trasmissione sessuale.
Basi di embriologia e anatomia e fisiologia della risposta sessuale umana.
Semeiotica sessuologica.
Modelli di Masters e Johnson (1966) e Kaplan (1974; 1979), con particolare riferimento alle basi biologiche, fisiologiche e cognitive del ciclo di risposta sessuale umana.
Descrizione dei modelli di Basson (2000) sulla sessualità femminile, delle teorie evoluzionistiche (Trivers, 1972; Buss 1994) e del Duplice Controllo di Bancroff e Janssen (2000).
Descrizione della funzione sessuale nel ciclo di vita della coppia e dei principali fattori di rischio sulla funzione sessuale: età, gravidanza, puerperio, menopausa/andropausa, sterilità, fecondazione medicalmente assistita PMA, chirurgia demolitiva, malattie metaboliche e cronich e, condizioni congenite, farmaci, dipendenze.
Lettura della domanda sessuologica, assessment delle disfunzioni sessuali, strumenti di misura psicosessuologici.
Modalità d’intervento nelle disfunzione sessuali del singolo e della coppia, counseling sessuologico, percorso terapeutico.
Modelli di progettazione rivolti: al benessere della sessualità, alla prevenzione MTS, all’educazione affettiva/sessuale nelle scuole e nelle comunità, alla prevenzione della violenza di genere, alla prevenzione delle discriminazioni di genere.
Sessualità tipica ed atipica.
Sex addiction - Sex-Web negli adolescenti e negli adulti.
Accenni sulle conseguenze dei psicofarmaci sulla sessualità. Le terapie farmacologiche utilizzate per le disfunzione sessuali.
Terapia chirurgica protesica per le disfunzioni sessuali maschili.
Disorders of Sex Development DSD.
Disforie di genere nei bambini/adolescenti e adulti, il percorso di transizione secondo gli standard di cura della Società Internazionale World Professional Association for Trasgender Health WPATH e le linee guida dell’Osservatorio Nazionale sull’Identità di Genere O.N.I.G. Legge 14 Aprile 1982, N. 164.
Criteri del DSM-5 relativi alle disfunzioni sessuali, disturbi parafilici e disforia di genere.
Classificazioni delle disfunzione sessuali, disforia di genere, l’ICD-10 e l’ICD-11.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’insegnamento si avvarrà di PowerPoint, che verranno messi a disposizione degli studenti in rete. Sarà privilegiato un dibattito interattivo comprese alcune attività pratiche con la discussione di casi clinici ricavati da vari contesti della pratica clinica, lettura della domanda sessuologica, modalità terapeutiche d’intervento. Verranno inoltre discussi modelli di progettazione di interventi per il benessere della sessualità, la prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale e violenza di genere, progetti affettivi/sessuali in ambito scolastico.
Gli studenti possono proporre dei focus su argomenti di loro interesse producendo lavori in gruppo che avranno l’opportunità di essere discussi in sede di lezione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il manuale indicato e i rispettivi capitoli da studiare, le slide delle lezioni e altri articoli scientifici che di volta in volta saranno caricati sull’apposita piattaforma Moodle (DPSS), saranno sufficienti per sostenere l’esame.
Per gli studenti internazionali tutto il materiale trattato a lezione, sarà caricato in lingua inglese su Moodle (DPSS), con l’indicazione delle pagine da studiare.
Per ogni settimana di lezione gli studenti, senza obbligo, troveranno nella piattaforma Moodle (DPSS), 3 domande di autovalutazione dell’apprendimento dei temi trattati.
Gli studenti internazionali hanno la libertà di studiare il DSM-5 nella propria lingua. I capitoli da studiare sono: le Disfunzioni sessuali, la Disforia di genere, i Disturbi parafilici. Ricordo che nella traduzione spagnola del DSM -5 mancano le introduzioni che si possono trovare in lingua italiana al centro stampa della biblioteca Metelli.
Nella piattaforma Moodle (DPSS) saranno caricati, per consultazione: un elenco di testi, un elenco sitografico e una raccolta di video per approfondimento o curiosità sulle tematiche dell’insegnamento.
Testi di riferimento:
  • Panzeri, Marta, Psicologia della sessualità. Bologna: Società editrice il Mulino Spa, 2013. Capitoli da studiare: Cap.I; Cap.II; Cap.III; Cap.IV; Cap.V; Cap.VI; Cap.VII; Cap.VIII; Cap.IX; Cap.X. Cerca nel catalogo
  • American Psychiatric Association, Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali DSM-5. Milano: Raffaello Cortina -pag. 1168, ISBN: 9788860306616, 2014. Studiare pag. da 493 a pag. 537 – da pag. 795 a pag. 819 e pag. 944. Cerca nel catalogo
  • Paraskevi Sofia Evie Kirana, Francesca Tripodi, Yacov Reisman, Hartmut Porst, The EFS and ESSM Syllabus of Clinical Sexology - First Edition. Amsterdam: Medix publishers - pag. 1365, ISBN/EAN: 978-94-914, 2013. Only for international students and the pages to be studied for exam preparation will be indicated.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Peer feedback
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Peer review tra studenti
  • Learning journal

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • One Note (inchiostro digitale)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere