Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA DI COMUNITA', DELLA PROMOZIONE DEL BENESSERE E DEL CAMBIAMENTO SOCIALE
Insegnamento
SOFT SKILLS PER LA PROFESSIONE
PSP9085820, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA DI COMUNITA', DELLA PROMOZIONE DEL BENESSERE E DEL CAMBIAMENTO SOCIALE
PS2381, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese SOFT SKILLS FOR THE PROFESSIONAL PRACTICE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di PSICOLOGIA DI COMUNITA', DELLA PROMOZIONE DEL BENESSERE E DEL CAMBIAMENTO SOCIALE

Docenti
Responsabile ANGELO BOCCATO

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
PSP9085820 SOFT SKILLS PER LA PROFESSIONE ANGELO BOCCATO PS1089

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro -- 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 21 54.0

Calendario
Inizio attività didattiche 07/10/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: I contenuti di questo Laboratorio prevedono conoscenze di Psicologia Sociale e del Lavoro
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente acquisirà competenze pratiche nel sapersi auto-valutare e nel contempo sviluppare le proprie competenze e valutare e far sviluppare le soft skill nei vari contesti in cui si troverà ad operare. L’attenzione sarà rivolta a competenze quali:
- fiducia in se stessi
- flessibilità e adattabilità
- resistenza allo stress
- pianificare e organizzare
- precisione e attenzione ai dettagli
- apprendere in maniera continuativa
- conseguire obiettivi
- gestire le informazioni
- essere intraprendente:
- capacità comunicativa
- problem solving
- team working
- flessibilità cognitiva
- intelligenza emotiva
- resilienza
- leadership
Modalita' di esame: L’esame scritto della durata di due ore si svolgerà durante l’ultima lezione dell’insegnamento o in un appello aperto ad hoc dal docente e verterà sui contenuti affrontati durante il Laboratorio, con particolare riferimento alle componenti applicative e operative di essi.
Criteri di valutazione: Dal momento che il Laboratorio consiste in una formula didattica professionalizzante ed esperienziale, i criteri di valutazione dell’apprendimento verteranno specificamente su questi aspetti, con particolare riferimento alle ricadute empiriche e operative degli strumenti, metodi e tecniche presentati durante il Laboratorio. Ulteriori elementi che concorreranno a definire la valutazione finale saranno la partecipazione attiva durante le lezioni/esercitazioni, le attività svolte in autonomia nell’applicazione dei contenuti presentati, la presenza partecipe e condivisa nel gruppo di lavoro.
Contenuti: L’insegnamento fa parte dell’insieme dei Laboratori del CdS in Psicologia Clinica mutuato dai i diversi CdS magistrali della scuola di psicologia, che costituiscono una formula didattica erogata in piccoli gruppi di studenti (massimo 24 suddivisi proporzionalmente tra i diversi CdS), in presenza e utilizzando tecniche di apprendimento esperienziale e professionalizzante da parte dei docenti.
Il corso nasce dall’esigenza del mondo del lavoro di avere risorse con professionalità sempre più composite e in possesso di spiccate competenze trasversali, quali ad esempio, leadership, negoziazione, capacità di lavorare in gruppo, empatia, flessibilità, capacità di prendere decisioni “sotto pressione”, delega e consapevolezza organizzativa.
Il percorso formativo ha l’obiettivo di descrivere, far prendere consapevolezza e far sviluppare le competenze relazionali (psico-sociali), con l’obiettivo di rafforzare il proprio curriculum e le azioni di self marketing .
Saranno trattati i seguenti contenuti: elenco e definizione delle soft skill, mappatura dei contesti psico-sociali nei quali queste possono essere sviluppate; presentazione, compilazione e discussione di bilanci delle competenze dedicati alle soft skill. Organizzazione di esercitazioni che permetteranno di identificare le soft skill possedute mettendo successivamente in atto le strategie e le metodologie per potenziarle. Creazione di simulazioni ad hoc (formazione esperienziale).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La didattica del Laboratorio prevede la presenza in aula degli studenti, suddivisi in piccoli gruppi, per favorire l’apprendimento su base professionalizzante ed esperienziale. Il lavoro in aula e in gruppo è parte integrante della didattica del Laboratorio e costituisce una delle attività di apprendimento, accanto alla verifica delle componenti individuali di ciascuno studente. In questo senso, è consigliata la frequenza continuativa del Laboratorio.
Gli studenti che per motivazioni eccezionali fossero impossibilitati a frequentare sono invitati a contattare il docente titolare per concordare attività alternative.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno forniti durante il corso degli articoli di approfondimento su tecniche e metodologie di ricerca che saranno argomento di discussione e valutazione.
Costituiscono materiale di studio per l’esame:
- le slide del corso;
- alcuni articoli scientifici.
Tutto il materiale di studio (slide delle lezioni, letture proposte, dataset) sarà reso disponibile nella piattaforma on-line Moodle.
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Case study
  • Working in group
  • Action learning
  • Problem solving
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Lavoro dignitoso e crescita economica