Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA GESTIONALE
Insegnamento
FISICA GENERALE (Ult. numero di matricola dispari)
INP7078339, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2019/20

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA GESTIONALE
IN0509, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
Dispari
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 15.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL PHYSICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile RICCARDO RANDO FIS/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Fisica e chimica FIS/01 15.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 1.0 8 17.0 5
LEZIONE 14.0 112 238.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Syllabus
Prerequisiti: Elementi base di algebra, geometria analitica, trigonometria, analisi 1 e calcolo vettoriale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire allo studente conoscenze di base per la comprensione dei fenomeni fisici, dalla dinamica del punto materiale e dei sistemi di particelle all’elettromagnetismo. Obiettivo caratterizzante sarà inoltre l'addestramento all'utilizzo di strumenti logico-matematici necessari allo studio degli argomenti sopra esposti. È previsto lo svolgimento di esperienze di laboratorio su argomenti connessi al programma, per presentare il problema della misura di grandezze fisiche e della stima degli errori. Il laboratorio permetterà agli studenti di familiarizzare con dinamiche di lavoro di gruppo e di affrontare semplici problemi pratici di cui gli studenti dovranno autonomamente trovare soluzione.
Modalita' di esame: Una prova scritta basata su alcuni esercizi da risolvere permetterà di valutare le competenze acquisite dallo studente. Gli studenti possono integrare l’esame con una prova orale, basata su alcune domande sugli argomenti del corso. La prova orale è obbligatoria per studenti con una bassa votazione allo scritto, per valutare in particolare la loro padronanza delle competenze propedeutiche agli esami del secondo anno. Gli studenti dovranno preparare una relazione scritta sulle attività di laboratorio, con i risultati delle misure e una discussione dell’esperienza. Nell’arco del corso verranno effettuate delle prove parziali scritte, che sostituiscono l’esame finale, con le modalità dell’esame scritto.
Criteri di valutazione: Le competenze tecniche saranno valutate nell’esame scritto attraverso alcuni semplici problemi. Sarà valutata la capacità di riconoscere gli strumenti necessari per la soluzione del problema e la loro applicazione. Nella prova orale è valutata la padronanza delle basi teoriche, in particolare quelle propedeutiche ai corsi del secondo anno. Il risultato della prova orale (quando effettuata) viene mediato con il risultato allo scritto. L’attività di laboratorio viene valutata sulla base della relazione presentata.
Contenuti: Introduzione e metodo fisico. Cinematica e dinamica del punto materiale, impulso, lavoro, energia. Dinamica dei sistemi di particelle, dinamica e statica del corpo rigido. Urti vincolati e non. Cenni di dinamica oscillatoria. Elettrostatica e magnetismo. Conduttori e dielettrici. Correnti e leggi di Ampere. Equazioni di Maxwell. Fenomeni ondulatori. Onde elettromagnetiche. Fondamenti di statistica e analisi dati di laboratorio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La maggior parte del corso è costituita da lezioni frontali, con trasparenze o alla lavagna. Il materiale didattico verrà comunque fornito agli studenti tramite la piattaforma di e-learning di ateneo. L'approccio teorico sarà integrato da esercitazioni in aula, nella misura di circa un terzo delle ore frontali. Il laboratorio si svolgerà con la formazione di piccoli gruppi di lavoro (2-4 studenti) per lo svolgimento di alcune esperienze pratiche. Per il laboratorio è prevista una introduzione con filmati che illustrano le esperienze e la strumentazione, a disposizione degli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testi suggeriti:
Mazzoldi, Nigro, Voci, Elementi di Fisica Vol. 1 - Meccanica e Termodinamica. Napoli: Edises, 2008.
Mazzoldi, Nigro, Voci, Elementi di Fisica Vol. 2 - Elettromagnetismo e Onde. Napoli: Edises, 2008.
Testi di riferimento:
  • Mazzoldi P.; Nigro M.; Voci C., Elementi di Fisica Vol 1 - Meccanica e Termodinamica. Napoli: EdiSES, 2008. seconda edizione Cerca nel catalogo
  • Mazzoldi P.; Nigro M.; Voci C., Elementi di Fisica Vol. 2 - Elettromagnetismo e Onde.. Napoli: EdiSES, 2008. seconda edizione Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Working in group
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • One Note (inchiostro digitale)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)