BONALDO PAOLO

Recapiti
Posta elettronica
94b1d7f4a93cbfd6c74758aa284b4551
porta questa
pagina con te
Struttura Dipartimento di Medicina Molecolare
Telefono 0498276084
Qualifica Professore ordinario
Settore scientifico BIO/13 - BIOLOGIA APPLICATA
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Curriculum Vitae
CURRICULUM STUDIORUM E FORMAZIONE
1986: Laurea (magna cum laude) in Scienze Biologiche, Università di Padova.
1986-87: Borsista, Istituto Nazionale Tumori CRO-IRCCS, Aviano (PN).
1988-90: Staff scientist, Istituto Nazionale Tumori CRO-IRCCS, Aviano (PN).
1993-95: Visiting Scientist, Max Planck Institute (Prof. Peter Gruss), Gottingen, Germania.

ATTIVITA’ PROFESSIONALE
1988-90: Ricercatore a contratto, Istituto Nazionale Tumori CRO-IRCCS, Aviano (PN).
1990-98: Ricercatore, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Padova.
1998-2004: Professore Associato di Biologia Applicata, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Padova.
2005-presente: Professore Ordinario di Biologia Cellulare, Università di Padova.
2014-2017: Direttore del C.R.I.B.I. (Centro Ricerche Interdipartimentali di Biotecnologie Innovative), Università di Padova
2017- presente: Coordinatore del Polo Multifunzionale Vallisneri, Università di Padova.

PREMI E RICONOSCIMENTI
1986: Università di Padova, due premi di studio assegnati per le sue scoperte su nuove glicoproteine della matrice extracellulare.
1987: Borsa di studio A.I.R.C. (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro).
1993: Borsa di studio EMBO (European Molecular Biology Organization)
1994-95: EU Senior Fellowship (Human Capital & Mobility Program).
2005: Premio Civilitas per le sue scoperte sulle distrofie muscolari.
2009-presente: Membro della World Muscle Society (WMS).
2010: Premio della European Cell Death Organization (ECDO).
2011: Premio G. Conte per la Ricerca di Base assegnato dalla Mediterranean Society of Myology.

ATTIVITA’ DI RICERCA
Autore di 146 pubblicazioni scientifiche in extenso, in diverse riviste internazionali incluse Nature Genetics e Nature Medicine, di cui 58 come first o last-corresponding author, con un Impact Factor (IF) complessivo superiore a 900 (IF medio: 6.5) ed un valore h-index pari a 46 (fonti: ISI Web of Science, Google Scholar). È coautore di cinque brevetti internazionali.
Dirige l’Unità “Matrix Biology and Functional Genomics” presso il Dipartimento di Medicina Molecolare dell’Università di Padova. Il suo gruppo attualmente comprende 1 ricercatore, 2 staff scientists, 4 postdoc, 2 dottorandi e 3 borsisti. È stato supervisore e tutor di 32 tesi di laurea e 18 tesi di dottorato. È stato invitato come speaker a 54 congressi internazionali e a 65 conferenze su invito in istituti di ricerca internazionali; è stato chairman e/o organizzatore di 12 congressi internazionali, ed ha partecipato ad altri 75 congressi internazionali. È referee di diverse riviste scientifiche internazionali e reviewer per vari istituti ed enti di ricerca nazionali ed internazionali. Ha numerose collaborazioni attive a livello internazionale. Responsabile di diversi grant nazionali ed internazionali.

Aree di ricerca
He has a long-standing interest in extracellular matrix and its role in organ physiology and pathology. From 1986 to 1992, he used molecular and cell biology approaches for the study of extracellular matrix components. In 1993, he joined the team of Prof. Peter Gruss at the Max Planck Institute of Biophysical Chemistry (Gottingen, Germany) and completed his education in mammalian development and functional genomics. After his return to Italy, he focused on the elucidation of the in vivo biological roles of extracellular matrix molecules. His team generated transgenic and knockout mice for a number of extracellular matrix genes. One major achievement was the discovery of a muscle phenotype in collagen VI knockout mice and the demonstration that they are a model of human inherited muscle diseases. In a landmark study, his team elucidated the pathophysiological defects underlying collagen VI disorders and identified new targets for therapy (Nature Genetics 35: 367, 2003). He next elucidated the mechanism causing accumulation of altered organelles in muscle, showing that persistence of abnormal organelles and apoptosis are caused by defective autophagy and opening new venues for the treatment of collagen VI diseases (Nature Medicine 16: 1313, 2010). This pioneering work was the first demonstration that deregulation of autophagy plays a key pathogenic role in muscle diseases, and paved the way for investigating autophagy in other muscular dystrophies. His team also pioneered the finding that physical exercise induces autophagy in muscle (Autophagy 7: 1415, 2011). More recently, he demonstrated that collagen VI is a key extracellular component of the adult stem cell niche required to maintain muscle regeneration (Nature Comm. 4: 1964, 2013).

Pubblicazioni
Complete list of published work in PubMed:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=bonaldo-p

Insegnamenti dell'AA 2018/19
Corso di studio (?) Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Lingua Responsabile
ME1726 COMUNE MEP5072540 7 I Secondo
semestre
ITA PAOLO BONALDO
ME1727 COMUNE MEP5072540 7 I Secondo
semestre
ITA PAOLO BONALDO
ME1852 COMUNE MEN1035073 7 I Primo
semestre
ITA PAOLO BONALDO