RIZZO LUCA SIMONE

Recapiti
Posta elettronica
B3122e8d0b8427b251c6bf10cf1a437d
porta questa
pagina con te
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Avvisi e altre informazioni
Avviso agli studenti di Politica Agricola Comune e Sviluppo Rurale (Corso di laurea magistrale in STUDI EUROPEI): le lezioni del 20-21-22 marzo 2019 sono sospese. Verranno recuperate durante la seconda settimana di Aprile. Per dettagli sulle date in cui le lezioni saranno recuperate, si rimanda al Portale Studenti.

Avviso agli studenti di Geografia Umana (Corso di laurea in SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE) e di Politica Agricola Comune e Sviluppo Rurale (Corso di laurea magistrale in STUDI EUROPEI): il ricevimento in presenza di mercoledì 20.03.2019 è sospeso.


Gruppi di lavoro e commissioni dell'Unione Internazionale Geografi (IGU) cui appartengo:

• da gennaio 2015: Membro della IGU Commission (C12.35) sul tema "Sustainability of Rural Systems"
• 2012-2020: Membro dello STEERING COMMITTEE della IGU Commission (C12.26) sul tema "Land Use and Land Cover Change"
• da agosto 2012: Membro della IGU Commission (C12.15) sul tema "The Geography of Tourism and Leisure and Global Change".

Orario di ricevimento
Mercoledì dalle 15:15 alle 16:15 Sala contrattisti / Ufficio della Prof.ssa Righettini (Via del Santo, 28, Padova) [Una volta concluse le lezioni il ricevimento sarà su appuntamento] Agli studenti è richiesto di prenotare il ricevimento una settimana prima via mail (lucasimone.rizzo@unipd.it) indicando l'oggetto della discussione.
(aggiornato il 09/03/2019 12:21)

Curriculum Vitae
Laurea in Economia e Commercio (2000, Univ. di Verona); MBA (2001, CUOA Business School,Vicenza); Master in Science in Local Economic Development (2004, LSE - Univ. di Londra); Master in GIS e Pianificazione Territoriale (2011, Univ. Roma Tre); Dottore di ricerca in Economia delle reti e Gestione della conoscenza (2006, Ca’ Foscari-Università di Venezia); Master in "Arte e Cultura: strategie di marketing, comunicazione e fundraising" (Business School24 – Il Sole 24 Ore, Milano, 2019) [si è partecipato a quest'ultimo master al fine di approfondire alcuni temi fortemente connessi al lavoro che svolgo in qualità di consulente e formatore sul tema del destination building/management-territorial marketing e sul turismo culturale in ambito ru-rubano].

Nel 2014 ho ottenuto l'Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore Associato di Geografia. Dal 2003 svolgo attività di ricerca nell'ambito della: Geografia Economica (focus: agricoltura), Culturale e del Turismo; della Geografia dell’Ambiente; della Pianificazione territorale. Ho focalizzato soprattutto sulle sfide poste allo sviluppo territoriale dall'evoluzione delle filiere agricole e dalle dinamiche di uso del suolo e paesaggistiche legate a sviluppi infrastrutturali, residenziali, commerciali e produttivi. Su questo rifletto come anche sul legame con il turismo.
Sono stato collaboratore di ricerca e/o assegnista presso il Centro di Eccellenza per la Ricerca in TeleGeomatica dell’Università di Trieste e il Dipartimento DISSGeA dell’Università di Padova. Ora collaboro con il Centro interdipartimentale di Studi Regionali “Giorgio Lago” (CISR) dell’Università di Padova e con i Dipartimenti SPGI e FISPPA. Sono membro del Comitato Scientifico della Commissione UGI "Land Use Land Cover Change" (2012-2020) e di Commissioni UGI sul turismo e sulla sostenibilità dei sistemi rurali, come anche di gruppi di lavoro dell'AGeI (Ass. dei Geografi Italiani).
Visiting scholar presso le Università di Bonn, Sarajevo e Ludwig Maximilians di Monaco.

Sono autore di numerose pubblicazioni e sono stato relatore/chair – anche su invito - a convegni e congressi nazionali e internazionali. Ho partecipato a progetti di ricerca a livello nazionale e internazionale. Ha trascorso lunghi periodi all'estero, di studio (presso varie università europee) e di lavoro.

Dal 2004 sono docente in università italiane e straniere, a livello triennale, magistrale, post-laurea e dottorale (insegnamenti e seminari relativi a: "Geografia Economico-politica", "Geografia Umana", "Geografia Urbana", "Geografia del Paesaggio", "Geografia del Turismo", "Marketing territoriale", "Politica dell'Ambiente", “PAC e Sviluppo Rurale”, “Sviluppo Economico Locale”, “Analisi dei Sistemi Urbani e Territoriali” e “Sociologia dei processi economici”).

Ho collaborato inoltre con la Commissione Europea, in qualità sia di policy officer sia di esperto scientifico esterno. Dal 2010 sono anche attivo come consulente e professional trainer, collaborando con ministeri, autorità regionali e locali, agenzie di sviluppo ed aziende.

Aree di ricerca
AREE DI INTERESSE: Il mio lavoro si è concentrato principalmente sulle seguenti aree: a) Geografia economica; b) Geografia del turismo e valorizzazione dell’heritage (e territoriale tout court); c) Geografia ambientale e sustainability; d) Meccanismi di pianificazione e gestione territoriale. Negli ultimi anni, ho rivolto il mio interesse principalmente all’esame delle sfide poste allo sviluppo regionale / territoriale dall'evoluzione delle filiere agricole e dalle dinamiche di uso/gestione del suolo legate ai principali sviluppi agricoli, infrastrutturali, residenziali, turistici, commerciali e manifatturieri delle aree studiate. Ho esplorato effetti settoriali localizzati e spazialità prodotte. Sono seguite riflessioni legate a discorsi su: sostenibilità, "intelligenza" territoriale e comportamenti emergenti (di aziende o istituzioni pubbliche), e sull'applicazione pratica dei sistemi geografici informativi (GIS). Le linee principali di ricerca su cui ora focalizzo sono:

1. Sviluppo locale / rurale [Ho studiato l'evoluzione: 1. delle catene del valore e dei distretti industriali (ad es. filiere agroindustriali/viti-vinicole – i.e. distretti a matrice primaria); 2. delle dinamiche delle PMI; 3. della geografia delle loro reti commerciali / produttive; 4. delle implicazioni territoriali locali].

2. Cambiamento nell'uso e nella copertura del suolo generato da modelli insediativi e conseguenze paesistico-ambientali, in particolare nei territori rurali-urbani (compresi quelli ad alto rischio idrogeologico e a forte vocazione viti-vinicola).

3. Turismo culturale e valorizzazione del territorio (e dei beni paesaggistici, artistici, religiosi e culturali), anche nelle aree interessate da rischi geologici naturali / antropogenici (idrologici, ad esempio). Ai siti UNESCO ho dato particolare risalto [Mi concentro ora su due linee di lavoro: a) riflessioni sull’evoluzione di distretti turistici, sui meccanismi di governance di destinazioni di tipo community e sulla ri-articolazione tecnica ed economica delle filiere associate; b) sugli itinerari turistici come motori per lo sviluppo locale. Considerando il complesso tessuto territoriale e socio-economico delle aree studiate, il mio lavoro ha anche mirato a valutare la relazione tra percorsi turistici, heritage e uso del suolo (spesso problematico e che talvolta provoca cambiamenti significativi nel paesaggio impattando sul una potenziale fruizione sostenibile)].

Pubblicazioni
Una selezione:
• Rizzo R.G., RIZZO L.S., “Il Bacino Termale Euganeo e il Parco dei Colli Euganei: cura e divertimento versus natura, nuova ruralità e cultura”, Geotema, in via di valutazione.
• Garrido-Pérez E.I., Sidali K.L,. RIZZO L.S., Andrade Alcivar L.D. (2018), “Natural and Cultural Capitals: Insighs from ecology and social sciences as guides for decision making”, in M.L. Paracchini, P.C. Zingari (eds), Re-connecting Natural and Cultural Capital. Contributions from science and policy, EU (EC-JRC), Publications Office of the EU, Brussels, pp. 195-203, ISBN 978-92-79-59949-1.
• RIZZO L.S., Rizzo R.G., Smerghetto F., Giuseppina M.L. (2017), "Sprawl dynamics in rural-urban territories highly suited for wine production. Mapping urban growth and changing territorial shapes in North East Italy", Sustainability, 2017, 9(1), 116, pp. 1-20.
• RIZZO L.S., Rizzo R.G., Smerghetto F. (2015), “Land-use and Landscape Changes: A Methodological Proposal for the Creation of Sustainable Cultural Tourism Itineraries”, in M. Luc, U. Somorowska, J.B. Szmańda (Eds.), Landscape Analysis and Planning, Springer, London-Heidelberg, ISBN 978-3-319-13526-7, pp. 21-44.
• RIZZO L.S. (2015), “Exploring multifunctional agriculture in the Veneto. A focus on broadening processes”, SEMESTRALE DI STUDI E RICERCHE DI GEOGRAFIA, 1, pp. 93-104; ISSN: 1125-5218.
• RIZZO L.S. (2014), “Social and economic inequalities in the Europe Union: a threat to inclusion and development. Contemporary ‘geographies’ and prospects”, in MG. Lucia e L.S. Rizzo (eds), A New Geographical Approach to the European Financial Crisis, Aracne Editrice, Roma, pp. 265-293.
• RIZZO L.S., Rizzo R.G., Tizzani P. (2014), “The impact of anthropogenic land use changes on the ecological quality of (selected) territories in Northern Italy”, in Bičík I., Himiyama Y., Ferenac J., and Kupcova L. (eds), Land use – Land Cover changes in Selected Regions in the World, Atlas, vol. IX, IGU Commission: “LUCC”, Charles Univ. in Prague, Inst. of Geography, Hokkaido Univ. of Education, Asahikawa, Japan, pp. 19-32.
• RIZZO L.S. (2013), “Politiche territoriali UE, sviluppo (partecipato) e cooperazione. Percorsi, orientamenti e prospettive”, Economia e Soc. Reg., XXXI (1), p. 131-149, ISSN 1827-2479, ISSNe 2038-6745.
• RIZZO L.S., Trono A. (2012), “Religious-based routes: a methodology for studying through digital cartography their capacity to foster richer forms of sustainable tourism”. In: A. Trono (ed.) Sustainable Religious Tourism. Commandments, Obstacles & Challenges, pp. 419-449, San Cesario di Lecce: Ed. Esperidi, ISBN: 978-88-97895-01-5.
• RIZZO L.S., Rizzo R.G., Sambugaro G., Tizzani P. (2012), “Gestione di un territorio ad alto rischio idrogeologico e riflessi su conservazione e fruizione dell'heritage in esso dislocato”, Boll. dell’Assoc. It. di Cartografia, nr. 144-145-146, pp. 245-258, ISSN: 0044-9733.
• RIZZO L.S. (2009), “Wine cooperatives in the East of the Verona Province. Company consolidation and networking: an update”, In: R. Fanfani and E. Ricci-Maccarini (edited by), The Role of cooperatives in the European Agro-Food System, Bononia University Press, pp. 281-302, ISBN: 88-7395-506-1.
• Di Maria E., RIZZO L.S. (2005), “E-Democracy: the Participation of Citizens and New Forms of the Decision-Making Process”. In: S. Micelli, E. Di Maria (eds.), On line Citizenship. Emerging Technologies for European Cities, Springer, pp. 71-106, ISBN: 0-387-23474-8.

Insegnamenti dell'AA 2018/19
Corso di studio (?) Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Lingua Responsabile
SF1333 COMUNE SFN1027644 6 I Secondo
semestre
ITA LUCA SIMONE RIZZO
SP1866 002PD EPP3050828 6 II Secondo
semestre
ITA LUCA SIMONE RIZZO